Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

 Un appello ai cittadini monzesi per accogliere sabato matttina l'inaugurazione degli uffici nella Villa reale e ricordare i veri bisogni dell'edificio, dell'ISA e della città

 

Riceviamo e pubblichiamo

Questa è una proposta di cittadini rivolta a a singoli cittadini, movimenti, forze politiche

SABATO ORE 11 TUTTI IN VILLA CON IL TRICOLORE
... E/O CON UN'ALTRA BANDIERA IN CUI CI SI RICONOSCE

L'inaugurazione dei cosidetti Ministeri in Villa Reale, oltre che essere un ulteriore sfregio al recupero complessivo museale e culturale e della Villa, rappresenta (dopo Regione e privati) un ulteriore esproprio della nostra Villa reale.
I genitori dell’Istituto d’Arte, ci segnalano invece che l’edificio ex Borsa della Villa è stato dichiarato inagibile. Un migliaio di studenti e docenti vedono così messo in pericolo il prossimo anno scolastico.
Da una parte, un Sindaco e una Amministrazione solerte e attiva, per essere pronta ad “accogliere” i Ministeri “romani” in Villa e per rispondere a scelte politiche di parte; dall’altra, per anni l’Amministrazione non ha mai preso in seria considerazione le denunce fatte dall’Isa sul degrado e dello stato di abbandono dell’edificio scolastico; forse sperando in cuor suo, che questo fosse il modo migliore per allontanare la scuola dalla Villa Reale.
Sabato ci sarà una attenzione mediatica nazionale che va colta per denunciare queste situazioni.
Proprio perchè sarà una operazione di pura propaganda nordista, sarà importante ricordare in occasione dei 150 anni dell'unità d'italia che la Villa Reale è una patrimonio nazionale e internazionale.
Una occasione per ricordare il scellerato appalto, l'inagibilità dell'Isa, una villa ormai ridotta a "spezzatino", la mobilitazione di questi mesi...quindi....... SABATO ORE 11
TUTTI IN VILLA CON IL TRICOLORE


(porta la tua bandiera e per e chi non ce l'ha lo procuriamo noi...)Chi condividesse questo appello e iniziativa la faccia girare nelle proprie mailing list, nei siti, nei blog, fate girare la voce, dobbiamo essere in tanti....