Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email

20091002-Inglourious

Torna Trame oscure. E stavolta è molto pulp. (E molto fiction.)

Un manipolo di soldati ebrei molto democratici capitanati, previa votazione interna tra gli stessi componenti del gruppo, dal tenente Aldo Raine (Pierluigi Bersani) decide che è arrivato il tempo di spazzare via il governo di regime, dove impazza un colonnello vanesio, capriccioso, dedito ai vizi, con la smania di piacere, tale Hans Landa (Silvio Berlusconi). Della partita fanno parte anche il solo apparentemente mite Hicox (Dario Franceschini), di confessione cristiana e più moderato, e il tenente Donowitz, detto l’Orso, specializzato in scalpi e altre torture “chirurgiche” (Ignazio Marino). Non solo: per far fuori ministri e capoccia assortiti, i nostri potranno anche fare affidamento sulla giovane e vendicativa Sosanna (sarebbe Shosanna, ma qui è senz’acca: la interpreta Debora Serracchiani), che dà voti a raffica ai membri del Reich e butterebbe chiunque giù dalla torre, e – a sorpresa – una bionda maliarda animatrice di salotti e dispensatrice di malizie, la chanteuse Bridget von Hammersmarck (Patrizia D’Addario). Alla fine, il regime crolla, sullo sfondo di un cinema d’epoca (la scena è riambientata nello studio di AnnoZero). Ma è solo un film di Quentin Tarantino (pardon, Walter Veltroni). La Storia insegna che è andata diversamente.

 

Gli autori di Vorrei
Author: Mattia Carzaniga
I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)