Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

20160315 carrousel a

Il 20 marzo in Via Bergamo dalle 10.00 alle 18.00. Ne parliamo con Michela Muroni

 

Carrousel, dopo 6 anni di rodaggio milanese, sbarca il 20 marzo, per la prima volta, a Monza. Sarà uno street market che vedrà i gazebo di ben 50 handmakers, snodarsi per via Bergamo, che si conferma essere così il cuore della Monza più dinamica. Il format è di invenzione dell'eccentrica sarta e creativa Michela Muroni, che ha voluto trovare una formula che le consentisse di proporsi al pubblico con la sua fantasiosa linea di abbigliamento per bambini "Mamma Nae" insieme ad altri artigiani (o, come lei ama definirli, makers), così da creare un appuntamento di richiamo per gli amanti della cultura del pezzo unico e dell'autoproduzione.

L'evento si è potuto organizzare a Monza grazie alla collaborazione con L'associazione Borgo Bergamo e con l'Associazione Culturale Lab. L'obiettivo che gli organizzatori si pongono è di ripeterlo circa ogni mese sempre nello stesso luogo, offrendo spazio espositivo utile a ospitare fino a 65 artigiani.

 

20160315 carrousel 1

 

Abbiamo incontrato Michela Muroni, per un pranzo baciato dal sole, nella neonata polpetteria biologica di Viviana Veronesi, alla cui iniziativa si deve il contatto tra Carrousel e Borgo Bergamo. Sguardo vivace, sorriso aperto, capelli rossi fuoco, Michela si racconta.

Come nasce Carrousel?
È il punto di arrivo di altre mie esperienze coi mercatini. Il nome lo devo a un'amica francese, originato da una mia idiosincrasia verso gli inglesismi. Dal 2011 abbiamo sede in Cascina Cuccagna, e da allora abbiamo esposto una quarantina di volte.

I partecipanti li selezioni tu, che caratteristiche devono avere?
Devono essere assolutamente artigiani che lavorino seguendo un originale percorso creativo, richiedo una ricerca sul materiale e sulle forme. Non accetto, per esempio vintage, o espositori che propongano in vendita merce prodotta da altri, per quanto artigianale.

Ci risulta che Carrousel non sia solo mercatino, ma proponga anche giochi e laboratori per adulti e bambini.
Certo. In questo caso abbiamo pensato a una caccia al tesoro Urbana organizzata dall'associazione culturale Teatro Pedonale di Agrate Brianza aperta a tutti, e agli interessati consiglio di prenotarsi per tempo visto che i posti vanno a ruba ( basta una mail a: teatropedonale@gmail.com.)

Ci sarà poi allestita, per tutto il giorno, un'Officina Creativa in cui si susseguiranno laboratori condotti dagli handmakers dove verranno svelati i segreti della loro creatività e manualità. infine, gli operatori del sorriso in corsia della Onlus il Bruko, raccoglieranno durante la mattinata giochi usati in buono stato per poi consegnarli al reparto pediatria del San Gerardo."

Noi auguriamo al Carrosuel di crescere e invaderci contaminando Monza con la cultura del fatto a mano, un'alternativa di qualità all'omologazione e alla serialità. Per un approfondimento e per i dettagli sulla giornata di domenica 20 marzo rimandiamo al loro blog.

Agli artigiani interessati a partecipare alle prossime edizioni, comunichiamo che è necessario inviare una presentazione del loro progetto corredata da 6 foto a:  carrouselstreetmarket@gmail.com

 

20160315 carrousel 2

Gli autori di Vorrei
Anna Sicilia
Author: Anna Sicilia
I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?