Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20160531 fairun

Domenica 12 giugno 2016, promossa dalla Delegazione FAI Monza, la seconda edizione di FAIrun «Un’occasione per partecipare e condividere i valori del FAI e leggere sotto una nuova luce alcuni degli elementi che costituiscono lo splendido patrimonio del Parco e dell’Autodromo» 

Riceviamo e pubblichiamo

FAIrun nasce dalla volontà di unire cultura e sport in uno scenario ricco di elementi di interesse storico, culturale e naturalistico come il Parco e l’Autodromo di Monza.

Promossa dalla Delegazione FAI Monza, la seconda edizione di FAIrun costituisce un’occasione per partecipare e condividere i valori del FAI e leggere sotto una nuova luce alcuni degli elementi che costituiscono lo splendido patrimonio del Parco e dell’Autodromo.

Si svolge all’interno del Monza Sport Festival, alla sua 41esima edizione, grazie all’importante impegno dell’Unione Società Sportive Monzesi - USSMB.

FAIrun è una corsa non competitiva, durante la quale runner principianti ed esperti si mettono alla prova su due diverse distanze, 5 km e 10 km. Una particolare attenzione è rivolta alle famiglie, cui è dedicato il percorso da 5 km che, per le sue caratteristiche, potrà essere percorso anche passeggiando.

Il tracciato tocca i luoghi più significativi e storici di Parco e Autodromo: il viale Mirabello, il Rondò della Stella, il Bosco Bello, il Roccolo, il Serraglio dei Cervi, i circuiti tra il 1922 e il 1955, l’ex ponte Campari (prima ponte Dunlop), il Circuito Florio, la Pista Pirelli, la Sopraelevata, il monumento a Fangio, i vecchi box, l’ex Palazzo Esposizioni (ora Museo della Velocità).

Il punto di partenza è il Viale Mirabello, in prossimità del prato del Roccolo, domenica 12 giugno alle ore 10.

Iscrizioni sul sito www.mysdam.it e ritiro pettorali domenica mattina fino a 15 minuti prima della partenza.

Oltre alla corsa, dalle 10 alle 18 la Delegazione FAI Monza organizza visite guidate alla scoperta degli elementi storici del Parco e dell’Autodromo che, realizzato 93 anni fa, ha dialogato con esiti alterni con i principali elementi del Parco storico, progettato dall’architetto Luigi Canonica, dando vita a un nuovo paesaggio con caratteristiche proprie di grande interesse.

La Delegazione FAI Monza intende far conoscere le specificità di questo nuovo paesaggio e mettere a disposizione dei visitatori gli elementi necessari per la comprensione dei fenomeni che hanno portato a questa condizione.

La Delegazione ha attivato un progetto di alternanza scuola-lavoro con il liceo Carlo Porta di Monza: grazie alla docente Alessandra Cerreto, gli studenti della classe 3a BL dopo un periodo di formazione in classe e sul campo, presteranno la loro collaborazione come Apprendisti Ciceroni, un progetto di cittadinanza attiva e formazione promosso dal FAI a partire dal 1996 e cresciuto negli anni, fino a coinvolgere oltre 30.000 studenti delle scuole in tutto il Paese.

Le Visite guidate a contributo libero a cura dei volontari FAI, dell’Associazione Amici dell’Autodromo e del Parco e degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Carlo Porta.

FAIrun è realizzata con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Monza, del Consorzio Parco e Villa Reale e dell’Autodromo Nazionale Monza che concedono i loro spazi per lo svolgimento della manifestazione; grazie alla loro disponibilità sarà possibile proporre il ricco patrimonio del parco e dell’autodromo in una differente chiave di lettura.

Il FAI Fondo Ambiente Italiano, opera da 40 anni su tutto il territorio Italiano con iniziative rivolte alla salvaguardia del paesaggio e del territorio; si impegna nell’educazione e nella sensibilizzazione al valore fondamentale dei nostri beni culturali e paesaggistici. Si occupa del restauro e dell’apertura al pubblico dei beni che gli vengono affidati; per fare tutto questo si avvale della preziosa collaborazione di molti volontari che, nelle numerose delegazioni dislocate in tutta Italia, organizzano eventi di raccolta fondi. 


FAIrun, grazie alla Delegazione FAI Monza, contribuisce alla campagna di raccolta fondi destinati alla conservazione e alla valorizzazione del nostro prezioso patrimonio culturale.

Un ringraziamento a tutti i nostri sostenitori.

Banca Generali rafforza la propria partnership al fianco del Fai – Fondo Ambiente Italiano - portando il proprio supporto e impegno alla FaiRun. La suggestiva corsa all’interno del Parco e dell’Autodromo di Monza rappresenta uno straordinario appuntamento per la capacità di unire sport, cultura e beneficenza, in una festa collettiva per Monza e la Brianza. "Siamo felici di essere nuovamente vicini al Fai e alla nostra città di Monza con un evento che valorizza la bellezza e il prestigio del nostro territorio" spiega il monzese Alessandro Mauri, Area Manager Lombardia e Liguria di Banca Generali Financial Planner che aggiunge "la passione per lo sport e l’eccellenza del parco e dell'autodromo diventano teatro per una giornata che ci avvicina alle responsabilità di chi si dedica con dedizione totale alla tutela delle bellezze del nostro Paese, appunto il Fai".

Gio’Style, Aquamoon e Ordinett sostengono l’iniziativa attraverso la fornitura di borracce termiche per l’attività sportiva, buff ed eleganti sacche per scarpe. Il CEO di Cogefin Nicola Colombo esprime con entusiasmo il suo pensiero su FAIrun: “Conosco il FAI da tempo e ho potuto apprezzarne l’attività andando a visitare alcuni Beni di grande valore architettonico e storico che senza il FAI sarebbero ora con ogni probabilità ruderi abbandonati, ma che grazie a interventi di restauro sono valorizzati e raccontano la storia del nostro Paese. Riconosco inoltre un importante valore al binomio Sport e Cultura: per questo non ho esitato neppure un secondo a sostenere FAIrun con i nostri marchi Gio’Style, Aquamoon e Ordinett. Mi auguro che l’iniziativa possa avere il successo che il FAI e i tanti volontari che lo sostengono con il loro lavoro ampiamente meritano.”

Engel&Voelkers, società leader nell’intermediazione immobiliare e molto legata al territorio monzese, ha deciso di sostenere con entusiasmo la manifestazione FAIrun per fornire un fattivo contributo alla conoscenza degli elementi di maggiore interesse storico-culturale. Engel&Voelkers Monza Brianza ritiene inoltre che il nostro ricco patrimonio di storia, arte, cultura e natura possa e debba costituire un fondamentale elemento attrattore per il turismo e gli investimenti sul territorio nell’ambito di un modello di sviluppo sostenibile che guardi al futuro senza perdere di vista il passato.

Sifem International sostiene FAIrun perché crede fermamente nell’importanza del rapporto tra sport e cultura e nella necessità di sostenere iniziative a favore del proprio territorio: il FAI, grazie al sostegno di tanti cittadini e imprenditori cura e protegge ogni giorno un patrimonio che è parte fondamentale delle nostre radici e della nostra identità. Questa è una delle iniziative che contribuisce a sostenere le sue attività.

Fatti di Frutta di Vimercate, originale e curioso nell’offerta delle sue proposte, ha scelto di sostenere FAIrun con un gesto concreto: regalando meravigliosi biscotti artigianali a forma di medaglia.

Susanna Vitaloni, Vice Presidente del Gruppo Unichips dichiara: “Siamo molto orgogliosi di sostenere la FAIrun, un momento importante di condivisione e inclusione, in grado di unire in un’unica giornata di festa atleti, famiglie e appassionati di sport e cultura. Questa manifestazione conferma l’impegno di San Carlo in ambito sportivo: da sempre sosteniamo e promuoviamo l’attività fisica, l’agonismo e la sana competizione in tutti gli sport.”

Ma Maison, giovane e dinamica realtà monzese nel campo della ristorazione di qualità, appoggia l’iniziativa perché ritiene importante l’impegno del FAI nella cura, tutela e salvaguardia del nostro Paese, anche attraverso iniziative come FAIrun, capaci di sensibilizzare centinaia di cittadini e di far conoscere un patrimonio importante della nostra città.

Un sentito ringraziamento a Ferrarelle, sponsor ufficiale del FAI, per aver donato l’acqua.

Ringraziamo Il Cittadino, media partner dell’evento. Il direttore, Martino Cervo dichiara: “Come voce del territorio, ci siamo convintamente legati a un’iniziativa di sicuro successo perché ne condividiamo l’ispirazione: l’idea che corsa e motori, parco e autodromo, insomma natura e cultura non siano contrapposte ma possano sposarsi in una sintesi al servizio del benessere di tutti.”

 

Monza Marathon Team, un’associazione sportiva iscritta al Registro Nazionale CONI e molto attiva per lo sport e attività di charity, ha collaborato per la definizione del percorso e garantirà assistenza alla partenza e all’arrivo.

INFO

FAIrun, corsa, offerta a contributo libero a partire da €10 (gratis fino a 12 anni di età)

Iscrizioni: www.mysdam.net  

sabato 11 giugno al banchetto FAI all’Autodromo Nazionale Monza

domenica 12 giugno fino a 15 minuti prima della gara in prossimità del monumento a Fangio

 

Per maggiori informazioni: Delegazione FAI Monza

delegazionefai.monza@fondoambiente.it

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)