Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

20101124-TuaMonza_novembre10-1

Preparato il Pacco di Natale, ora la Giunta Mariani vuole farlo digerire ai cittadini con la propaganda della "città rinnovata". L'ultimo numero di "Tua Monza"

È in distribuzione per la città l'ultimo numero del bollettino del Comune di Monza, uno speciale sulla variante al Piano Generale del Territorio che la Giunta vuole portare in Consiglio prima di Natale e portare all'adozione in tempi strettissimi.

Emblematico il "Perché la variante" dichiarato a pagina 23:

«Una scelta fatta affinché il Piano fosse più aderente alla visione politica della nuova maggioranza, in linea con il mandato ricevuto dagli elettori. Una spinta per la città oggi capoluogo di provincia, quindi un centro economico-finanziario attrattivo e competitivo. Il tutto finalizzato alla programmazione di elementi atti a produrre servizi, infrastrutture e anche benefici economici, in grado di elevare i livelli qualitativi del territorio e quindi della vita».

Una bizzarra idea dei "livelli qualitativi del territorio" visto che si tratta della solita colata di cemento in una città i cui abitanti non aumentano da decenni e dove gli stessi immobiliaristi si dichiarano quantomeno perplessi dalla mole di nuove costruzioni previste. Sull'ultimo numero del Giornale di Monza è infatti Mauro Danielli, presidente della Federazione italiana dei mediatori e degli agenti d'affari, a dichiarare in una intervista a Diana Cariani che «Con la Variante si aumenterebbe di circa 20.000 persone l'abitato monzese solo in riferimento all'edificazione ex-novo».

Qui di seguito la versione sfogliabile del bollettino e l'articolo del Giornale di Monza.

 

   

 

 

20101123-giornale-monza


Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)