Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

monzaxmandela-160

Abbiamo lanciato una petizione online su Change.org per raccogliere firme a sostegno della nostra proposta di dedicare uno dei giardini di Monza a Nelson Mandela. Ora tocca a tutti voi: firmate e fate firmare, diffondete e condividete! #monzaxmandela

Aggiornamento del 12 aprile 2014

Grazie ai quasi 400 firmatari della petizione. Non abbiamo certo raggiunto l'obiettivo ma per una iniziativa a budget zero per la promozione ci sembra comunque un ottimo risultato.
Grazie anche a Massimiliano Rossin e Roldano Redaelli, gli unici giornalisti della stampa locale a rilanciare la raccolta firme.
Contavamo sul passa-parola, non è stato sufficiente. Va bene lo stesso, troveremo il modo di ricordare e  rendere omaggio a Mandela in altro modo. Con la speranza che l'Amministrazione comunale sappia comunque cogliere il nostro appello e prenderlo in considerazione.
Grazie a tutti.

 

Avevamo lanciato l'idea qualche giorno fa: intitolare il nuovo Viale Lombardia al premio Nobel per la pace Nelson Mandela. Ci hanno fatto notare che cambiare il nome ad una strada così importante comporterebbe molti problemi (cambio di documenti eccetera). Allora dedichiamogli uno dei giardini di Monza. Siamo sempre più convinti che sarebbe un'ottimo modo per ricordare lui e il suo esempio di lotta per la libertà e la convivenza. E ne è convinto anche il grande regista e attore Elio De Capitani che ci ha fatto sapere che è «Un'idea bella e forte». Facciamolo allora!

Firma la petizione su Change.org, clicca qui »

Se ti piace l'idea, diffondi e condividi questa pagina o la locandina qui sotto e usa l'hashtag #monzaxmandela

monzaxmandela

 

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Mi chiamo Antonio Cornacchia, per gli amici Ant (nel senso di formica). Sono art director e designer della comunicazione, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Come esperto di comunicazione visiva, curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Studio e realizzo siti web per giornali, istituzioni, aziende, enti non profit.
Dal 2008 dirigo la rivista non-profit Vorrei di cui ho ideato anche il progetto editoriale. Sono giornalista pubblicista dal 1996.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli