Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

APPUNTAMENTI E CORSI HOBBY
Febbraio 2012

4 e 11 febbraio - L’ORTO SUL BALCONE
Due incontri con nozioni e accorgimenti utili per creare e gestire un piccolo orto sul balcone, per la
soddisfazione di gustare le verdure coltivate direttamente.
Si parlerà di terricci, di semi, di semine, dei contenitori, degli attrezzi e dei materiali adatti alla
pratica (durata: 2 incontri da 3 ore ciascuno).


12 febbraio - COMPOSTAGGIO DOMESTICO
Il compostaggio domestico è un metodo che, imitando il ciclo della natura in maniera controllata e
accelerata, permette di ottenere un terriccio ottimo per il giardinaggio e per l'agricoltura dalla
decomposizione dei rifiuti e degli scarti verdi. Un incontro per imparare le regole di base del
compostaggio e avere utili informazioni sulla sua gestione (durata corso: 3 ore).

18 febbraio - UNA ROSA PER TE

Alla scoperta della storia e delle principali varietà di rose, con indicazioni sui principi per realizzare
in modo opportuno la loro potatura. Incontro propedeutico al corso “Potare la rosa” (durata corso: 3
ore).

25 febbraio, 3 e 10 marzo - POTARE LA ROSA
Tutte le rose richiedono potature regolari e adeguate, con interventi differenti a seconda delle
specie. La potatura è l'operazione più importante: sia per la vita, sia per la fioritura della pianta.
Corso pratico sulla potatura dedicato a chi ha partecipato all’incontro tematico “una rosa per te” (18
febbraio), con la guida, passo passo, della curatrice del Roseto Nisio Fumagalli di Monza (durata
del corso: 3 incontri da 3 ore ciascuno).


Sede: Cascina Frutteto, Viale Cavriga, 3 – 20900 MONZA (MB)
Per informazioni e iscrizioni contattare la Segreteria Corsi:
tel. 039 230 2979 int. 202 - segreteriahobby@monzaflora.it -
www.monzaflora.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 8 febbraio / ore 21.00 / ing. libero

DON'T SHOP! SWAP | FESTA DEL BARATTO + DJ SET

DON'T SHOP! SWAP | una serata all'insegna del riuso, del riciclo e del baratto.

Da Manhattan a Mezzago, un'usanza newyorkese in cui lo scambio di vestiti usati
diviene un'occasione per incontrare amici e rifarsi il guardaroba!
Porta abiti che non usi più e BARATTALI con quelli degli altri!
una serata contro lo spreco per uno stile di vita sostenibile!
In collaborazione con Retina dei Gas, Desbri e Lista Cerco-Offro

AL BAR... DJ SET!

--

BLOOM - SVILUPPI INCONTROLLATI
Coop. Sociale Il visconte di Mezzago
Via Curiel 39 - 20883 Mezzago MB
tel. 039/623853 - fax 039/6022742
stampa@bloomnet.org
www.bloomnet.org



 

Print Friendly, PDF & Email

«Lampi 2012»

Monza, Teatro Villoresi

direzione artistica Saul Beretta - una produzione Musicamorfosi [www.musicamorfosi.it]

 

VIOLONS BARBARES: VIOLINI BARBARI

sabato 11 febbraio 2012, ore 21:00

Secondo appuntamento di Lampi 2012 con il trio "barbar-ethno-rock" Violons Barbares (Mongolia, Bulgaria, Francia).

Lo spirito del nomadismo del nuovo millennio: tre musicisti che hanno fatto proprie le tradizioni e il bagaglio culturale del loro paese d'origine, ma che allo stesso tempo sono cittadini del mondo, ne hanno assorbito e metabolizzato le mille e svariate sollecitazioni. Sono i nuovi barbari, un power-trio che contamina i linguaggi con una forza espressiva inaudita, esprime le emozioni e le contraddizioni del pianeta in una musica che arriva diretta al cuore, parla di terra e di spirito, confini e incroci, conquiste, saccheggi e originali scoperte. Sono i nuovi barbari che esplodono vigorosi la voce primigienia del terzo millennio: dalle steppe dell'Asia a Jimi Hendrix.

Dandarvaanchig Enkhjargal (morin khuur, canto diplofonico)
Nato in Mongolia e cresciuto in mezzo alla tundra con la famiglia e mandrie di cavalli, ha poi studiato musica presso il Conservatorio di Ulan Bator. È poi diventato allievo del famoso maestro di morin khuur (il violino verticale mongolo) il professor Jamjan. Dal 1989 vive in Germania ed ha eseguito numerosi concerti accanto a musicisti di area world music.

Dimitar Gougov (gadulka, voce)
Nato in Bulgaria, Dimitar vive fin dall'infanzia immerso nella musica tradizionale del suo paese. Discepolo di Atanas Vultchev, grande maestro della gadulka (la lira bulgara) e membro dell'ensemble di Philippe Koutev, si è trasferito in Francia nel 2000 e ha fondato a Strasburgo i gruppi Boya e Violon Barbares. Scrive canzoni per voci femminili e tiene corsi di musica balcanica.

Fabien Guyot (percussioni di ogni tipo, canto)
Dopo una carriera nell'ambito della musica classica presso il Conservatorio di Nizza, si appassiona alle percussioni persiane e nord africane. Percussionista del collettivo di Strasburgo Assoce Pikante (che comprende Shézar, Grand Ensemble de la Méditerranée, Hijâz Car), collabora attualmente anche con Furieuz Casrols (trio di percussioni riciclate), Les Cavaliers de l'Aurès ed Electrik GEM (big band mediterranea elettrificata).

morin khoor
Il violino Morin khoor (o morin khuur) è il simbolo dello strumento della Mongolia. Si compone di una cassa armonica a forma di trapezio, con un lungo manico, una tavola di legno coperta da una pelle tesa di cammello, di capra o pecora, e due corde di crine di cavallo. Anche l'estremità del suo lungo collo è scolpita a forma di testa di cavallo. Tradizionalmente viene accordato alla quinta, mentre nella musica moderna, di solito, su una quarta (mi - la).

gadulka
La gadulka è uno strumento ad arco proveniente dalla Bulgaria. Forma e accordatura variano da regione a regione. La moderna gadulka ha tre corde melodiche d'acciaio (un tempo in budello), accordate in la-mi-la, più 10/11 corde simpatiche accordate su scala cromatica. Queste ultime non sono sfregate dall'arco, ma vibrano quando vengono suonate le corde principali. La cassa di risonanza della gadulka è fatta in legno di gelso, noce, acacia e la tavola in abete.


____

CALENDARIO LAMPI 2012

sabato 11 febbraio 2012, ore 21:00
VIOLONS BARBARES
VIOLINI BARBARI
Dandarvaanching Enkhjargal morin khuur e voce (Mongolia)
Dimitar Gougov gadulca e voce (Bulgaria)
Fabien Guyot percussioni e voce (Francia)

sabato 17 marzo 2012, ore 21:00
TIGRAN
PIANO CON FUOCO
Tigran Hamasyan - pianoforte e voce (Armenia)

sabato 21 aprile 2012, ore 21:00
GIOVANNI FALZONE CONTEMPORARY ORCHESTRA
LED ZEPPELIN SUITE
Giovanni Falzone - tromba, effetti umani e direzione di una band di 10 elementi

____

La nona edizione di Lampi è ideata e diretta da Saul Beretta e prodotta dall'Associazione Musicamorfosi con il contributo di Ciessevi Monza Brianza (Centro Servizi per il Volontariato).

Info concerti: 331.451.99.22 - info@musicamorfosi.it- http://lampi.musicamorfosi.it

Ufficio stampa: Michele Coralli - 340.8593925 / ufficiostampa@altremusiche.it

Foto in alta definizione, programma e schede artisti scaricabili qui: http://lampi.musicamorfosi.it/2012/press-area/

________________

www.altremusiche.it
[arte sonora e comunicazione, in rete dal 2002]

twitter: https://twitter.com/#!/altremusiche_it



 

Print Friendly, PDF & Email

FOA BOCCACCIO 003, via Rosmini 11, Monza

Giovedì 26 gennaio 2012, ore 21.30

http://boccaccio.noblogs.org/post/2012/01/23/26-e-27-febbraio-in-boccaccio/

PRESENTAZIONE DI LE NOSTRE BRACCIA. METICCIATO E ANTROPOLOGIA DELLE
NUOVE SCHIAVITU'
a cura dell'autore Andrea Staid

Le nostre braccia al lavoro, le braccia dei tanti migranti che formano
le fila dei nuovi schiavi nel mondo del lavoro sommerso in Italia.
Africani, sud americani, asiatici, donne e uomini che arrivano da tutto
il mondo per cambiare la loro vita, che si incontrano e scontrano con
altre culture e danno vita a un meticciato senza fine. In un’epoca di
incertezze come quella attuale Le nostre braccia, attraverso analisi
teoriche e racconti orali in presa diretta, propone il concetto del
meticciato come elemento fondamentale per il superamento della nozione
stessa di identità, il principale ostacolo alla riscoperta della
ricchezza delle diversità. Oggi in nome dell’identità etnica, religiosa
o culturale si combattono guerre, si consumano genocidi, si indicono
crociate per la sicurezza. L’ibridazione culturale non è un fenomeno
nuovo, ma il suo impatto è crescente nella contemporaneità. Che piaccia
o meno il nostro è un mondo meticcio, dove le dimensioni locali
s’intrecciano con la dimensione globale. Le barriere vengono aggirate,
gli individui tentano di muoversi liberamente e si mescolano fra di
loro, in una babele di lingue, etnie, idee, usi e costumi differenti.
Andrea Staid sostiene che il meticciato è un modo per comprendere e
pensare le crisi e le possibilità del mondo contemporaneo, un mondo che
cambia sempre più rapidamente, in cui è quanto mai necessaria l’apertura
allo scambio, al dialogo, all’interazione positiva, al cambiamento. Per
realizzare questo libro sono stati intervistati centinaia di lavoratori
migranti da cui sono stati selezionati venti racconti più significativi
di muratori, badanti, manovali, contadini e attivisti politici. Il
meticciato è contaminazione di stili e linguaggi diversi: nell’arte, nel
pensiero, nelle scienze umane, ma anche nel cinema, nella musica,
nell’architettura, nella cucina.

Venerdì 27 gennaio 2012

http://boccaccio.noblogs.org/post/2012/01/23/26-e-27-febbraio-in-boccaccio/

ore 19.30 CENA VEGAN ANTICARCERARIA
a sostegno di Cordatesa (cordatesa.noblogs.org)

ore 21.30 INCONTRO CON I KALIFOO GROUND SOUND SYSTEM


Castelvolturno, 18 Settembre 2008: un commando camorristico guidato da
Giuseppe Setola spara 150 colpi di kalashnikov contro un gruppo di
immigrati che si trovano lì per caso: ne uccide sei. Una strage. La
strage di San Gennaro.

Cinque ragazzi non ci stanno e cominciano ad alzare il volume dei
propri microfoni a colpi di rap; italiano, inglese, francese e dialetti
africani, tutto condito da ritmi reggae rigorosamente in levare.

Una posse di neri e di italiani: i Kalifoo Ground Music System. Il nome
che hanno scelto ricorda la vita dei clandestini e degli “schiavi a
giornata”, in fila ogni giorno per qualche ora di lavoro mal pagata, e i
loro testi sono il megafono di un intera comunità.

KALIFOO è il termine con il quale gli immigrati vengono etichettati in
Libia durante il loro soggiorno di transito verso l'Italia, significa
"schiavo a giornata". KALIFOO GROUND, letteralmente "terreno dove
trovare i kalifoo", è il posto dove la mattina alle 4 gli schiavi a
giornata vanno a farsi tirare su dai caporali.

12 ore di lavoro nei campi o nei cantieri per una paga da fame: 25 euro
al giorno.

Nell'area di Castel Volturno i maggiori Kalifoo Ground sono a
Giugliano, Licola, Aversa, Villa Literno, Cancello, generalmente dove ci
sono delle rotonde.
Nati il 18 Settembre 2008 (giorno della strage di camorra a
Castelvolturno, che vide l’uccisione di 6 immigrati africani), hanno
all'attivo oltre 50 date in tutta Italia e numerosi servizi sui
principali media nazionali (Rai3, Rai International, Repubblica, Radio3,
XL, Radio Popolare, Il Corriere del Mezzogiorno, Rai Storia)
Nel 2010 partecipano al film Il Sangue Verde di Andrea Segre, vincitore
del premio CinemaDoc alla 67^Mostra del Cinema di Venezia.
A Gennaio 2011 è uscito uno speciale sul gruppo all’interno di
XL-Repubblica con foto di Mario Spada.
Hanno partecipato alle riprese e alla colonna sonora di Piazza
Garibaldi, prossimo film di Davide Ferrario in cartellone alla Mostra
del Cinema di Venezia 2011.
Dal 18 Maggio è disponibile il loro primo videoclip: No heaven for us.

ore 22.30 CONCERTO KALIFOO GROUND SOUND SYSTEM
http://www.kalifooground.it/

Sabato 28 gennaio 2012, ore 22

PYRAMID HEAD BENEFIT PARTY

http://boccaccio.noblogs.org/post/2012/01/23/28_1-pyramid-head-benefit-party/

FILTHY GENERATION tekno punk
BLACK D newspecies_blakcquirex
CEPPO vs SQUAREWAVE pyramid head esasperatek
THEWASTER vs PROTOPLASM


boccaccio.noblogs.org


_______________________________________________
Boccaccio mailing list
Boccaccio@autistici.org
https://www.autistici.org/mailman/listinfo/boccaccio

 

Print Friendly, PDF & Email

DOMENICHE IN FAMIGLIA AL MuFoCo

domenica 12 febbraio ore 15.30

Il Servizio Educativo del Museo di Fotografia Contemporanea invita bambini, nonni, genitori, zii e semplici amici al laboratorio per grandi e piccini “Tracce di luce”. Per giocare insieme con la luce e inventare forme e composizioni sempre nuove.

Dalle 15.30 alle 17.30. Costo: 6 euro per bambino, 3 euro per adulto (gratuito con membership familiare Amici del Museo). Prenotazione obbligatoria servizioeducativo.mfc@gmail.com.

Per scoprire gli altri appuntamenti delle domeniche in famiglia:

http://www.mufoco.org/domeniche-in-famiglia-al-museo/

Museo di Fotografia Contemporanea
Villa Ghirlanda, via Frova 10
Cinisello Balsamo - Milano
T +39 02 6605661

www.mufoco.org

Follow us on fb: http://www.facebook.com/MuFoCo

 

Print Friendly, PDF & Email

GIORNATA DELLA MEMORIA

presso SOLARIA IN-CONTRO

20832 Desio (MB)
via Cadorna Raffaele, 26
tel. 0362 630746
ingresso libero

info@gruppokoine.com
www.gruppokoine.com

: INAUGURAZIONE
(con le letture di Andrea Cereda)

venerdì 27 gennaio 2012
ore 21.00

: APERTURE

da sabato 28 gennaio a venerdì 3 febbraio 2012
dalle ore 15.00 alle ore 19.00

 

Print Friendly, PDF & Email


Amici dell' Orsa Minore è un' Associazione onlus nata a Lesmo nel 1994 e gestita da giovani volontari che quotidianamente hanno lavorato con e per i ragazzi disabili del territorio offrendo, così, un servizio di sollievo gratuito e costante per 18 anni alle loro famiglie.

In allegato la relazione che racconta in breve tutte le attività che sono state sempre svolte da Amici dell' Orsa Minore ed il volantino che due giorni fa è stato distribuito a tutti i cittadini di Lesmo per rendere pubbliche le enormi difficoltà, cui ha fatto fronte il Direttivo dell' Associazione da più di un anno e mezzo a questa parte, che stanno portando ad accese diatribe.


ASSOCIAZIONE

“AMICI DELL’ORSA MINORE” onlus

Sede legale: Via Manzoni, 35  20050 Lesmo (MI)

P.IVA  02429780964   Reg. Gen. Reg. del Volontariato n° 3485 15-02-00

 

RELAZIONE 2010 - 2011

 CENTRO DIURNO

Il centro diurno è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 14.15 alle 18.15 per tutto l’anno

( salvo chiusura estiva dal 1 Luglio al 1 Settembre) e prevede attività socio-ricreative cui possano accedere persone con diversi gradi di disabilità.

Le attività sono,infatti, divise per tipologia di difficoltà :

le prime due ore sono riservate a lavori di laboratorio artigianale ( quali vetro-fusione, decorazione di creta, preparazione di candele ) per cui è richiesto un maggiore grado di manualità e autonomia.

Le restanti due ore sono dedicate ad attività più di ricreazione e socializzazione che vanno a coinvolgere tutti i ragazzi frequentanti il club (residenti in  Lesmo , Correzzana, Lissone, Merate).

Il servizio è gestito da due educatori e (pochi) volontari.

 TRASPORTO DISABILI

L’Associazione è impegnata nel trasporto di ragazzi disabili da e per il Centro Polivalente di Usmate.

Tale servizio,che si svolge dal Lunedì al Venerdì, è assicurato da soci volontari ed è basato sull’utilizzo del pulmino attrezzato di proprietà dell’Associazione stessa.

Questa attività è operativa dal Settembre del 1996 ed è sempre stata oggetto di una piccola convenzione con il Comune di Lesmo ( difficilmente incrementabile negli anni) .

L’Associazione garantisce anche il trasporto eccezionale di una signora disabile residente in Lesmo due mattine la settimana da e per il Centro Polivalente di Usmate .

WEEK-END VACANZA

L’Associazione è talvolta impegnata nell’organizzazione di brevi periodi di vacanza per i ragazzi disabili prevalentemente a Brentonico (TN), presso una baita accessibile da noi affittata , oppure in altre strutture purchè non presentino barriere architettoniche.

 USCITE

Con cadenza irregolare l’Associazione organizza uscite a scopo ricreativo per i ragazzi disabili ( cinema, pizza..)

ATTIVITA’ SERALE VOLONTARI

IL  Martedì, il mercoledì ed il Venerdì tre gruppi di volontari si alternano nell’assemblaggio di  materiale conto terzi e nella produzione di manufatti artigianali;

il ricavato di tali attività è destinato unicamente al finanziamento dell’Associazione.

 

Print Friendly, PDF & Email

OFFENSIVA POLITICA” DI CGIL CISL UIL DI MONZA E BRIANZA

I tre Sindacati Confederali di Monza e Brianza CGIL CISL UIL rilanciano.

Dopo la mobilitazione territoriale di novembre che ha coinvolto le RSU delle aziende in crisi, richiamando l’opinione pubblica alla gravità della situazione occupazionale e ai rischi di taglio dei servizi, i Segretari Maurizio Laini, Marco Viganò e Antonio Zurlo scrivono alle Associazioni datoriali chiedendo un confronto sul documento che stava alla base dei presìdi, dei gazebo, dei banchetti organizzati il 24 novembre scorso.

La richiesta di incontro è indirizzata al Presidente della Camera di Commercio e ai Presidenti di Confindustria MB, di Apa Confartigianato, di Confcommercio MB, di Assolombarda, di Unione Artigiani MB, di Confcooperative Lombardia e della Compagnia delle Opere di MB.

Gli incontri – a giudizio delle OO.SS. – diventano ancora più urgenti in un momento nel quale le Istituzioni Locali di Monza e Brianza e più in generale la politica territoriale, vivono un momento di grave disorientamento: CGIL CISL UIL ritengono necessario che le parti sociali si facciano responsabili – insieme – del monitoraggio della crisi, della costruzione di proposte per un uscita territoriale che non penalizzi il sistema produttivo ed economico e salvaguardi lavoratori e famiglie.

Come detto, alla base del confronto CGIL CISL UIL porteranno la loro lettura della crisi in Brianza e alcune proposte operative contenute nel documento di novembre. Prima delle quali l’istituzione, presso la Provincia, di una sede di confronto territoriale sugli scenari della crisi e sui destini produttivi ed economici di Monza e della Brianza.

Monza, 24 gennaio 2012

 

Print Friendly, PDF & Email

Gentilissimi,
anche quest'anno approderà a Monza la Mostra Internazionale di Illustrazione per l'infanzia - Le Immagini della Fantasia che si terrà dal 18 febbraio al 18 marzo 2012 presso il Palazzo dell'Arengario. L'inaugurazione avrà luogo sabato 18 febbraio alle ore 18.00 presso l?Arengario in Piazza Roma a Monza.

Ringraziandovi anticipatamente per lo spazio che dedicherete alla notizia Vi porgiamo i nostri più cordiali saluti

UFFICIO STAMPA Le immagini della Fantasia - Monza

 

Print Friendly, PDF & Email

Il primo appuntamento del ciclo "Incontri attorno allo scaffale Oltre il cancro" si terrà lunedì 6 febbraio 2012 alle ore 21.00 presso la Biblioteca Civica di Brugherio.

Argomento della serata sarà "Onda su onda... ma ci farà male? L'elettrosmog tra allarmismi e emergenza sanitaria.


Gli incontri sono organizzati da La Lampada di Aladino onlus in collaborazione con la Biblioteca Civica di Brugherio e sotto il patrocinio dell'Assessorato Istruzione, Cultura, Nidi e Formazione del Comune di Brugherio.

L'ingresso è libero ma i posti limitati, pertanto è consigliabile la prenotazione: tel.039/882505

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)