Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

Concerti a Monza 2012

La rassegna di musica da camera “I Concerti a Monza” è ormai giunta alla XVIII edizione e si presenta come un appuntamento consueto e ormai tradizionale in città.

La proposta certamente non deluderà le aspettative di un pubblico sempre più affezionato e numeroso e sarà in grado di rispondere sia alle esigenze degli appassionati sia di quanti desiderano accostarsi per la prima volta alla musica classica.

“La rassegna “I concerti a Monza” - afferma l’Assessore alla Cultura Alfonso Di Lio - amplia l’articolata offerta musicale dell’Assessorato per la cittadinanza e propone giovani esecutori affermati in alcuni dei maggiori concorsi internazionali.

Un doveroso riconoscimento va alla direzione artistica che nella scelta delle proposte conferma ancora una volta competenza e passione nell’ambito della musica classica”.

I CONCERTI A MONZA 2012

Sala Maddalena

dal 22 gennaio al 6 maggio

Biglietto d’ingresso: € 3,00

Abbonamento per l’intera rassegna (8 concerti): € 20,00

Organizzazione: Amici della Musica - Monza

Info e prenotazioni: 340.59.46.486 - amicidellamusica.monza@gmail.com


I CONCERTI A MONZA 2012

Diciottesima edizione

SALA MADDALENA

ORE 16,30

PROGRAMMA

22 gennaio 2012          Bruno Canino (pianoforte)

5 febbraio 2012           Paolo Oreni (organo)

19 febbraio 2012         Michael Flaksman (violoncello) / Konstantin Bogino (pianoforte)

4 marzo 2012               Claudia Grimaz (soprano) / Andrea Rucli (pianoforte)

18 marzo 2012            Ippazio Ponzetta (pianoforte)

1° aprile 2012              Fiorella Andriani (flauto traversiere) / Giorgio Dellarole (fisarmonica)

15 aprile 2012             Trio Rospigliosi (flauto, chitarra, pianoforte)

6 maggio 2012            Leonel Morales (pianoforte)

Per tutti i concerti è prevista un’introduzione critica di Marco Moiraghi

Biglietto d’ingresso: € 3,00

Abbonamento per l’intera rassegna (8 concerti): € 20,00

 

Organizzazione

Amici della Musica - Monza

Info e prenotazioni

340.59.46.486

amicidellamusica.monza@gmail.com

 

Print Friendly, PDF & Email

Civati su bocciatura referendum: “Non finisce qui, Pd sostenga primarie per scegliere parlamentari”
Sabato a Quarto riunione di Prossima Italia su campagna “Prima gli elettori”

12 gennaio 2011 – “Abbiamo sempre associato la campagna referendaria alla nostra campagna per le primarie dei parlamentari. Alla luce della decisione della Consulta, non possiamo che rilanciare la nostra mobilitazione. Sabato saremo a Quarto per discuterne e fin d’ora rilanciamo la campagna Prima gli elettori. Non vogliamo che la frustrazione prevalga, né che vadano dispersi l’entusiasmo dei cittadini e la loro volontà di cambiamento. Non finisce qui, la battaglia per la democrazia è la cosa che conta più di tutte le altre.”

Lo dichiara Giuseppe Civati, consigliere regionale lombardo, membro della direzione nazionale del Pd e promotore di Prossima Italia (www.prossimaitalia.it), i cui aderenti si ritroveranno, il prossimo sabato 14 gennaio, nella cittadina ligure per proseguire la campagna per chiedere al Partito democratico le primarie per scegliere i futuri parlamentari. Durante l’incontro sarà fatto il punto sulla raccolta firme avviata tra i circoli, iscritti e simpatizzanti e discussi e messi a punto i regolamenti possibili per lo svolgimento delle consultazioni, testi che saranno in seguito sottoposti alla direzione nazionale del Partito democratico.



 

Print Friendly, PDF & Email

COMUNICATO STAMPA 12 gennaio 2012

MoVimento 5 Stelle Cesano Maderno: buona la prima!

Il primo incontro fondativo del MoVimento 5 Stelle di Cesano Maderno, tenutosi martedì scorso 10 gennaio, è andato oltre ogni aspettativa, dato che si sono presentati più di 20 cittadini di Cesano. Si è discusso di cosa è il MoVimento, di come si distingue da tutti i partiti, dell’iter richiesto dalla legge per presentare una lista civica. Sono inoltre emersi vari spunti per l’elaborazione del programma elettorale.

L'appuntamento per la secondo riunione è per mercoledì 18 sempre alla Pizzeria Ai Portici, Via Santa Maria 9, ore 21, mentre sabato 14 verrà fatto un nuovo volantinaggio in piazza Monsignor Arrigoni per promuovere la partecipazione di tutti i cittadini.

Cordiali saluti

Gianmarco Corbetta

MoVimento 5 Stelle Monza e Brianza

PS: a seguire riportiamo il primo comunicato stampa, dove si trovano maggiori informazioni circa i principali punti programmatici delle liste a 5 stelle e i requisiti per le candidature

Comunicato Stampa:

Riunione per la costituzione della lista civica Cesano Maderno 5 Stelle

I Comuni decidono della vita quotidiana di ognuno di noi. Possono avvelenarci con un inceneritore o avviare il riciclo totale dei rifiuti. Fare parchi per i bimbi o cementificare il territorio per gli speculatori. Costruire parcheggi e centri commerciali o preservare il verde urbano. Fare strade a misura di auto o creare piste ciclabili.

E’ proprio dai Comuni che i cittadini devono  ripartire ad occuparsi di Politica.

Il MoVimento 5 Stelle Monza Brianza organizza una riunione costituente della lista civica Cesano Maderno 5 Stelle in vista delle prossime elezioni amministrative.

Invitiamo tutti i cittadini che, delusi dall’attuale politica e dai partiti, vogliono impegnarsi in prima persona perché l’amministrazione della loro città sia intesa in modo nuovo, trasparente e aperto alla partecipazione di tutti.

I requisiti per far parte della lista civica sono: 1) essere residenti a Cesano Maderno, 2) non avere problemi con la giustizia, 3) non essere iscritti ad alcun partito e 4) non aver assolto in precedenza più di un mandato elettorale.

In altre parole, semplici cittadini, fuori dai partiti e lontani dai centri di potere, convinti che il riscatto della città possa arrivare solo lavorando per il bene comune.

L’incontro si terrà martedì 10 gennaio 2012, ore 21, presso la Pizzeria Ai Portici, Via Santa Maria 9 (Binzago).

I cittadini stabiliranno liberamente il programma elettorale, sulla base dei principi fondanti del MoVimento: stop al consumo del territorio (basta cemento), lotta all’inquinamento dell’ambiente e difesa della salute del cittadino, mobilità realmente sostenibile, sviluppo delle energie rinnovabili, Internet libera e gratuita per garantire a tutti l’accesso all’informazione come fondamentale diritto di cittadinanza, trasparenza nella gestione della cosa pubblica e promozione della partecipazione di tutti i cittadini.

Il MoVimento 5 Stelle non fa alleanze con i partiti. Si prega i politici locali e gli esponenti di partito di non partecipare.

Per maggiori informazioni e contatti:

movimento5stellemonzabrianza@gmail.com">movimento5stellemonzabrianza@gmail.com

 

Print Friendly, PDF & Email

COMUNICATO SINDACALE

La nostra posizione non cambia di una virgola : il contratto nazionale di lavoro dei dipendenti delle agenzie di assicurazione rinnovato il 4 febbraio 2011, deve essere applicato a tutti i colleghi ed in tutte le agenzie d’Italia.

Non possiamo accettare che una parte della categoria venga discriminata e penalizzata da un mancato rinnovo contrattuale che persiste da 3 anni.

L’ostinazione del Sindacato Nazionale Agenti che, sfuggendo alle sue responsabilità, punta a ridimensionare il valore degli accordi sottoscritti sarà sconfitta.

Per le lavoratrici e i lavoratori del settore delle agenzie, nuovo contratto significa recupero del potere di acquisto degli stipendi e condizioni normative e di inquadramento più evolute.

Negare questo a distanza di 3 anni e dopo aver trovato l’intesa è inaccettabile.

Significa impoverire ancor di più lavoratrici e lavoratori il cui stipendio medio mensile non arriva a 1000 euro!

Per questi motivi, in occasione del congresso nazionale del Sindacato Nazionale Agenti che si svolgerà nei giorni 12/13 e 14 gennaio a Milano, allestiremo un presidio di protesta permanente presso l’albergo ATAHOTEL Executive in viale Don L. Sturzo n. 45, zona Porta Garibaldi, dove si riuniranno i delegati dello SNA.

Inoltre per il giorno venerdì 13 gennaio 2012, proclamiamo lo sciopero nazionale di 4 ore (dalle 09,00 alle 13,00) in tutte le agenzie dove non è applicato integralmente il nuovo contratto, mentre dalle ore 11 alle ore 13 si svolgerà la manifestazione nazionale di categoria nei pressi dell’ATAHOTEL.

Lì, 9/01/2012

Segreterie Nazionali

FIBA/CISL FISAC/CGIL FNA UILCA

 

Print Friendly, PDF & Email

Nova Milanese, 12/01/2012

Titolo : Li romani in Russia

24^ Stagione Teatrale

Venerdì 20 gennaio 2012 alle ore 21:00 presso l'Auditorium Comunale di Piazza Gio.I.A.- Li romani in Russia di e con Simone Cristicchi

Li Romani in Russia è poema, racconto, ricordo, denuncia: testimonianza unica, e partecipata, di uno dei momenti più drammatici del Novecento, resa in prima persona da uno dei suoi protagonisti.

Un meraviglioso affresco epico in ottave classiche, crudo come la tragedia che narra, forte come lo spirito di chi non si arrende, struggente come il saluto a una giovane vita che parte per non tornare mai più.

Firmata da uno dei più grandi poeti romaneschi della nostra epoca, quest’indimenticabile opera sulle vicende dell’esercito italiano durante la terribile Campagna di Russia (una guerra di invasione senza pretesto) è oggi, grazie alla sensibilità dell’apprezzato cantautore romano Simone Cristicchi, graphic poem e spettacolo teatrale.

Torna con tutta la sua forza a stupire, commuovere e segnare le coscienze, nel nome di centinaia di migliaia di vite sacrificate all’odio e al delirio di potere.

Informazioni e prenotazioni: Ufficio Cultura (presso la Biblioteca Civica); il martedì e giovedì dalle ore 9:30 alle ore 12:30; telefono 0362 / 43.498 - ufficio.cultura@novamilanese.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Nova Milanese, 09/01/2012

Titolo: I numeri e i lori simboli.”Comprendere il presente per scegliere il futuro”

L’ Associazione Culturale OLIS e BAR Centrale, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale Ass. Cultura , nell’ambito del “BAR DEI LETTORI”

Presenta:

Martedì 24 gennaio 2012 ore 21

bar Centrale – P.za Marconi – Nova Milanese

LORETTA99

“I numeri e i loro simboli"

“comprendere il presente per scegliere il futuro”

L'antico Egitto, la Cabala ebraica, la numerologia di Pitagora.

L'essenza spirituale dei numeri che dall'albero della vita portano luce al nostro cammino

I numeri diventano lettere e viceversa e si trasformano per darci indicazioni attraverso il nome e il cognome, di chi siamo in realtà e nella realtà e dove siamo diretti. “Conosci Te stesso” non c’è invito più grande per consentirci di vivere pienamente realizzati nella consapevolezza che corpo, mente e spirito sono

un tutt’uno dell’Uno, unico e solo e che il Cielo è dentro di noi.

Conduce la serata:

Loretta 99 studiosa di Numerologia e ricercatrice spirituale, da oltre quindici anni porta in corsi e seminari gli insegnamenti esoterici di questa grande scienza, definita da chi la segue “Scienza dell’Anima”.

INGRESSO LIBERO

 

Print Friendly, PDF & Email

Negli ultimi anni si sta assistendo all’organizzazione di un numero sempre maggiore di mostre ed esposizioni anche solo temporanee all’interno di musei o centri espositivi, nell’intento di promuovere iniziative artistico-culturali che diano risalto agli artisti presenti sul territorio nazionale.

Si è pensato quindi di proporre a Nova Milanese, un progetto che veda la città promotrice di arte ed eventi culturali multidisciplinari, al fine di favorire l’avvicinamento della cittadinanza all’arte contemporanea e coinvolgere tutte le etnie presenti sul nostro territorio creando reali occasioni di crescita sociale e cambiamento nel nostro Comune.

Associare i cromatismi delle tele degli artisti ai sapori e alle tradizioni delle etnie che abitano il nostro territorio, ed esporli in eventi unici presso la struttura della quale l’Amministrazione Comunale dispone: “Villa Vertua Masolo”, permetterà la perfetta sintonia tra “i colori e i sapori” che contraddistinguono il nostro Paese.

Formulare strategie culturali in collaborazione con soggetti sociali (assessorato alla cultura, enti pubblici, organizzazioni, associazioni, università) che assumono un ruolo centrale nella cultura, nella comunicazione e nell’economia urbana, favorisce una partecipazione condivisa di importanti eventi per la valorizzazione del patrimonio culturale che abbiamo il dovere di far crescere.

In quest’ottica quindi nasce il progetto “Colori e sapori delle Etnie presenti sul territorio novese” promosso dall’Associazione Culturale Impronte in collaborazione con il Forum Cittadino dell’Ecomuseo del Territorio di Nova Milanese nel Parco del Grugnotorto Villoresi , con il patrocinio delle Amministrazioni comunali di Nova Milanese e Palagenello ed il sostegno della Banca Mediolanum.

Il progetto prevede tre mostre di artisti contemporanei in Villa Vertua e l’organizzazione di bancarelle di sapori in piazzetta Viviani, diverse, a seconda delle etnie richiamate dall’artista che espone :

1. Michele Carpignano 21 gennaio - 05 febbraio

2. Paola Romano 11 febbraio -26 febbraio

3. Antonio Pedretti 14 aprile - 06 maggio

Prima mostra quindi quella di Michele Carpignano .

Artista nato a Palagianello : un assolato paese di Puglia dove vive e lavora.

Una terra che risente tutt'oggi della sua peculiarità di confine culturale tra unOccidente romano-germanico e un Oriente greco-bizantino che racconta vecchie tradizioni che si tramandano nel tempo.

Il linguaggio adottato da Michele per raccontare la sua terra d'origine si evolve in un continuo ed appassionato tentativo di catturare quei silenzi, quelle solitudini, quegli attimi di contemplazione note fondamentali e caratteristiche che si percepiscono nelle sue opere.

È istinto, passione, esplosione gioiosa di mille colori, è l’intensità di una terra con radicate tradizioni e insolubili miscellanee di profumi, sapori e colori.

È un artista che guarda il suo paese, il suo mondo, il suo orizzonte, la sua terra che gli appare, di volta in volta, vigoroso e fragile, terso ed ombroso, forte e delicato.

Il suo modo di dipingere e di rappresentare la realtà, ci permette di amare l’ambiente che lo circonda:le calde giornate estive, gli ulivi secolari, i campi fioriti, i boschi autunnali, i freschi ruscelli e le splendide marine.

Il suo linguaggio artistico è espressione di grande amore per la natura scolpita col colore sulle sue tele. Un colore con innumerevoli gradazioni di verde cupo e brillante, tenue e acceso; con uno svariato cromatismo di gialli; con gli azzurri lucenti e nuvolosi che ti permettono di respirare gli odori e i sapori di quella terra.

Ogni suo colpo di spatola è una sferzata di colore preciso e immediato, è luce, è energia, è forza, è emozione, è vita!

Michele è un Maestro del colore, è un naturalista, un paesaggista, l’erede naturale di Michele Cascella. (commento critico della Professoressa Cristina Buraschi che ha curato anche il progetto grafico della mostra)

“Quante volte ci è capitato di associare un colore ad un sapore o viceversa, soprattutto quando si vive una piacevole e intensa emozione che ridesta e soddisfa i nostri sensi?- Dichiara l’Assessore alla Cultura Rosaria Longoni, che prosegue - Se non è ancora capitato, val la pena di lasciarsi provocare dall’invitante abbinamento ideato dall’Associazione Culturale Impronte in collaborazione con il Forum artistico del nostro Ecomuseo, in un’occasione tutta pugliese: una personale di Michele Carpignano che ci catturerà con le sue ambientazioni naturali, rese poetiche dal suo personale linguaggio di colori, ed un’esposizione di sapori provenienti dalla stessa terra di Puglia.

Con un fraterno ringraziamento al Sindaco Michele Labalestra del Comune di Palagianello, per aver patrocinato la mostra dell’artista ospite in Villa Vertua Masolo, l’Amministrazione è grata al curatore, arch. A. Lombardo, che ci permetterà di avvicinarci ad un’interessante produzione artistica capace di comunicare le straordinarie caratteristiche di un ambiente vissuto profondamente. Nova è riconoscente a tutti coloro che, in questo originale e condiviso percorso di conoscenza, collaboreranno anche a valorizzare la Piazzetta Viviani, quale degna cornice di un progetto culturale guarnito con specialità tipiche da assaporare in piacevole compagnia!”

Inaugurazione: sabato 21 gennaio ore – 15.30

Location: Sale espositive Villa Vertua – Via Garibaldi 1

Orari visita Mostra: sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30

 

Print Friendly, PDF & Email

Riapertura dell’incrocio Cavallotti-SS36:

- Giornata di caos, migliorie possibili

- Carenza di informazioni da Anas

- La “sosta selvaggia” crea problemi

- Rivoluzione bis per Triante

- Traffico aumentato in San Fruttuoso

- Problemi per i mezzi di cantiere



Ecco i risultati del monitoraggio dei cinque "Comi­tati per la Galleria di Monza" compiuto oggi sul­l’area di cantiere del tunnel dopo la ri­apertura dell’incrocio Cavallotti-Tirassegno e la contempo­ranea chiusura di quello Taccona-Vittorio Veneto.


Primo impatto della modifica alla viabilità

Questa importante modifica ha determinato oggi, in particolare nelle ore di punta, notevole confusio­ne. Alcuni restringimenti della sede stradale sul nuovo itinerario Taccona-Ticino-Tirassegno-Caval­lotti (e
viceversa) sono motivo di difficoltà per autobus e mezzi pesanti, il che causa rallenta­menti.

Carenza di informazioni ai cittadini

Ha certamente influito sull’andamento della prima giornata la carenza di informazione da parte di Anas. Troppe le persone che non erano al corrente della modifica. Risulta incomprensibile, in parti­colare, il
fatto che non sia pervenuto alcun mes­saggio SMS di avviso agli iscritti all’apposito servizio “Statale36” di Anas.

Conseguenze per il quartiere Triante

La via Cavallotti sembra reggere bene l’impatto del traffico, ad eccezione di alcuni punti nei quali autovetture in sosta vietata costituiscono elemento di intralcio. Tutta la viabilità collaterale è rimasta, in particolare stamane, sconvolta, a causa dei numerosi automobilisti che si dirigevano ini­zialmente su via Vittorio Veneto per poi spostarsi verso via Cavallotti.

Conseguenze per il quartiere San Fruttuoso

Notevole il carico di traffico su via Taccona e sul nuovo percorso di via Ticino. E’ iniziato anche il tentativo, da parte di alcuni, di sfuggire alla co­da immettendosi su via Sorteni. Riscontrati veicoli su corsia contromano in via Po (tratto con aiola alberata centrale). Già aumentato, nel complesso, il transito veloce e potenzialmente pericoloso lungo le vie Sorteni e Tazzoli.

Previsioni sulla stabilizzazione del traffico

Valutando l’andamento della giornata, tenuto conto delle esperienze precedenti riferite a questo can­tiere, riteniamo che l’assestamento del traffico nel giro di sette-dieci giorni dovrebbe risultare accettabile, fatta riserva per il possibile aumento di transito all’interno di San Fruttuoso, da veri­ficare ulteriormente. C’è anche da valutare con at­tenzione il risultato di una modifica ai tempi di semaforizzazione già apportato dai tecnici oggi pomeriggio. Inoltre, è possibile che oc­corra ripensare il si­stema dei sensi unici a Trian­te, là dove erano sta­ti modificati in funzione del­la chiusura di Caval­lotti e dell’utilizzo intensivo di via Vittorio Ve­neto.
Infine, abbiamo rilevato che stamane si è ulterior­mente alleggerito il carico di traffico su via Ro­magna, in uscita verso la SS36 e per San Fruttuoso, il che costituisce un positivo margine di assesta­mento
nella distribuzione stabilizzata dei flussi.

Scorrimento traffico sulla SS36

La modifica della viabilità locale non sembra aver determi­nato cambiamenti significativi per il traf­fico regionale e nazionale, ma l’accatastamento di code sulla direttrice Lecco-Milano negli orari di punta si è spostato più a sud, nel tratto compreso tra le vie Taccona e Tirassegno, in una zona quindi più densamente abitata.

Movimentazione dei mezzi di cantiere

L’apertura dell’incrocio Cavallotti-Tirassegno ci sembra crei problemi ai camion ed ai bilici che portano via la terra estratta dalle porzioni di canne del tunnel già costruite. In corrispondenza dell’incrocio, infatti, vi sono due uscite per i mezzi che dal cantiere si immettono sulla viabilità ordinaria. L’effetto negativo è duplice: da un lato si causano rallentamenti sul traffico, dall’altro il ritmo di lavoro è rallentato. Ci auguriamo che questo non influisca sui tempi di cantiere, perchè se è vero che è importante riaprire gli incroci, è forse ancora più importante che i lavori si con­cludano definitivamente nei tempi previsti.

Primi miglioramenti indicativamente possibili

Fermo restando che occorre attendere qualche giorno per meglio valutare la situazione, i seguenti in­terventi di non difficile realizzazione appaiono sin da ora utili:
· Aggiunta su via Tirassegno di una corsia di svolta in direzione Milano. La sede stradale ha già uno spazio utile allo scopo (era un parcheggio lineare, è stato ora dipinto con zebre gialle e quindi escluso dall’utilizzo), manca soltanto una opportuna e non difficile sistemazione della curva a destra sull’angolo dell’incrocio; si otterrebbe lo stesso effetto positivo avutosi in via Romagna con i recenti interventi.
· Verifica quotidiana sulle auto in divieto di sosta lungo via Cavallotti, fatto che causa restringimenti della carreggiata e rallenta­menti, specie nella direzione verso il centro.
· Apposizione di un divieto di transito per i mezzi pesanti
all’ingresso di via Sorteni da via Taccona, allo scopo di impedire a camion e Tir di entrare nel quartiere di San Fruttuoso, là dove le sedi stradali strette finiscono per causare difficoltà e ingorghi.


Il prossimo “Rapporto Cantiere SS36” sarà diffuso tra almeno sette giorni, salvo emergenze.


Monza, 11 gennaio 2012


COMITATI PER LA GALLERIA DI MONZA
Comitato San Fruttuoso 2000, Comitato Triante, Comitato Viale Lombardia, Comitato Romagna, Comitato Monviso

 

Print Friendly, PDF & Email

Nova Milanese, 11/01/2012

Titolo:"Bambini sani…imparano meglio"

L’Assessorato allo Sport della città di Nova Milanese, le Istituzioni scolastiche novesi (Direzioni Didattiche I° e II° circolo, Scuola Media Statale Giovanni XXIII-Segantini), le Associazione Sportive Locali, nell’ambito dei progetti: “Sport in rete: progetto di sport solidale nelle scuole novesi”e “Crescere per far crescere”organizzano una serata dedicata a consigli pratici per una sana alimentazione ed uno stile di vita corretto per chi pratica sport e …non solo, dal titolo:

“BAMBINI SANI …IMPARANO MEGLIO”

Temi affrontati e relatori:

• “Finalità e contenuto del progetto Sport in rete: progetto di sport solidale nelle scuole novesi”

Dott.ssa Savina Frontino, psicologa, Assessore allo Sport - Comune di Nova Milanese

“L'importanza di un'alimentazione sana ed equilibrata”

Dott.ssa Ermelinda Maresca, tecnologa alimentare, consulente dell’Azienda speciale - Azienda

comunale di servizi, per il monitoraggio della refezione scolastica;

“Lo sport oggi è ancora prevenzione sanitaria?”

Dott. Ugo Monsellato, specialista in Medicina dello Sport, Docente Scuola dello Sport CONI

Lombardia, Medico regionale FCI, in collaborazione con l’ASD Polisportiva – sezione ciclismo.

MARTEDI’ 24 GENNAIIO 2012 - ore 20,30

SALA CONSILIARE COMUNALE – VIA ZARA 1 - Nova Milanese

Con la preziosa collaborazione di :

CIP Comitato Paraolimpico provinciale, Azienda speciale - Azienda comunale di servizi, Polisportiva di Nova sez. Ciclismo, Atletica e Pallavolo, Ussa Basket, G.S. San Carlo, Assist Sport Team, DNA, Martial Art Academy, Elga Sport.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)