Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

Carissimi/e

L'ANPI, qualcosa di più che una semplice "istituzione".

L' Associazione Nazionale Partigiani d'Italia,
nata nel 1945,
è sicuramente la più autorevole Istituzione Antifascista in Italia,
e grazie ai suoi fondatori oggi possiamo contare su una Costituzione tra le più avanzate al mondo.

Tutti siamo consapevoli del clima difficile che si respira oggi nel Paese.
Un clima che, negli ultimi anni, ha preteso persino di cancellare quegli istituti di democrazia, di pace,
e di diritti "fondati sul lavoro" che sono stati scritti nella costruzione della nostra Repubblica.

E' proprio questa consapevolezza che ha spinto già tanti di noi,
donne e uomini, giovani e anziani ad iscriversi all'ANPI una volta che l'Associazione,
per oggettivi limiti di età dei suoi aderenti/fondatori,
ha aperto le iscrizioni anche a chi non era presente nella Resistenza.

Ed è a partire da questa consapevolezza che vi chiediamo di aderire ancor più numerosi.

Tutti e tutte, infatti, possono contribuire a mantenere viva la più preziosa delle Memorie costituenti,
la memoria della Lotta Antifascista.

Domenica 18 dicembre,
il Direttivo presenterà il programma che abbiamo preparato per il 2012
e aprirà le iscrizioni per l'anno che sta per iniziare.

Rinnovare l'iscrizione o chiedere di iscriversi, possono aiutarci in questo impegno.

Attualmente l'ANPI di Limbiate conta 50 iscritti e quasi 2000 contatti nel suo "spazio" Facebook.
L'obiettivo per il 2012 è quello di incrementare sensibilmente questi dati.

Naturalmente raccomandiamo di essere presenti domenica mattina
per scambiarci gli auguri di BUONE FESTE.
e trascorre qualche oretta insieme prima dell'aperitivo e del brindisi.

L'incontro sarà preceduto dalla Conferenza stampa di presentazione del Programma 2012.


Contiamo di vedervi numerosi.

Un saluto,

R. Traina (Presidente)

G. Ripamonti (Segratario).

 

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 15 dicembre 2011

L’ASSEMBLEA DEI SOCI MODIFICA LO STATUTO

BRIANZACQUE, SOCIETA’ PUBBLICA AL 100%

Il Presidente Raho: “ Revisione alla luce delle indicazioni delle Istituzioni e dell’esito referendario”.

Duplice, importante convocazione assembleare per i soci di Brianzacque che, questo pomeriggio, si sono riuniti nella sede della monoutility dell’acqua a Monza, prima in forma straordinaria e poi, in via ordinaria.

Punto saliente all’ordine del giorno, la revisione dello Statuto, resasi necessaria per adeguare il “regolamento” all’evoluzione di carattere normativo in materia di diritto societario e alla nuova mission di Brianzacque , individuata dal 1 luglio 2011 come gestore unico temporaneo del Servizio Idrico Integrato.

Alla presenza del notaio Luigi Roncoroni, sono stati “ritoccati” tre articoli.

Grazie alle modifiche varate dall’assemblea, Brianzacque esplicita la sua natura di società interamente pubblica, senza più possibilità di quote detenute o acquistate da soci privati.

Dichiara il Presidente di Brianzacque, Oronzo Raho: “L’ aggiornamento statutario tiene conto delle indicazioni espresse dalle Istituzioni ( Provincia, Comuni). e dall’esito referendario. Esso è finalizzato ad una gestione pubblica al 100% del Servizio Idrico Integrato da parte di una società che, attualmente, opera su un’ ampia fascia di territorio con 200 dipendenti al servizio di una popolazione di 850 mila persone”.

Ufficio Stampa e Comunicazione Brianzacque

 

Print Friendly, PDF & Email

Eletto il nuovo segretario generale della FLAI-CGIL Monza e Brianza

COMUNICATO STAMPA

Matteo Casiraghi è il nuovo Segretario della FLAI CGIL di Monza e Brianza. E’ stato eletto questa mattina dal Direttivo della categoria dei lavoratori agricoli e dell’industria alimentare con 14 voti favorevoli, un’astensione (la sua) e nessun contrario. Sostituisce nell’incarico Simone Pulici, per otto anni responsabile della categoria, giunto a fine mandato e destinato nei prossimi mesi ad un incarico a tempo pieno nella Segreteria della Camera del Lavoro di MB, della quale peraltro è già componente a tempo parziale.

Matteo Casiraghi ha 34 anni ed è padre recente: “mia figlia è nata proprio nelle scorse settimane, il giorno stesso delle dimissioni del governo Berlusconi. Ho festeggiato doppiamente, quel giorno” afferma ammiccando. E’ residente a Muggiò e alle spalle ha un lavoro (dal ’98) da precario e atipico in un call center. Dal 2001 è stato delegato sindacale della CGIL nella sua azienda ed è stato chiamato dalla CGIL ad occuparsi (dal 2004) di NIDIL, il Sindacato dei lavoratori atipici e precari, e infine a svolgere il ruolo di funzionario (dal 2007) in FIOM. Dall’ultimo congresso è componente del Direttivo della CGIL di Monza e Brianza.

“Siamo particolarmente contenti della scelta della FLAI CGIL – afferma Maurizio Laini, segretario generale della CGIL di Monza e Brianza -. Matteo è giovane e questo è un valore a prescindere, dentro un Sindacato che corre il rischio di invecchiare e ripetersi troppo spesso. Poi è un “prodotto” del territorio: conosce Monza e la Brianza, ci vive, la sua esperienza è maturata tutta all’interno della CGIL territoriale e anche questo è un valore non secondario per un sindacato che voglia fare del suo profilo territoriale un punto di forza”.

“assumo l’incarico in una prospettiva di continuità – ha detto Matteo nel suo intervento al Direttivo che lo ha eletto – consapevole che la FLAI CGIL è impegnata in un percorso di sperimentazione e innovazione sul terreno della rappresentanza. L’esperienza della LatBri, ma in generale la complessità della categoria (così attraversata dal lavoro in cooperative, dal lavoro dei migranti e dalle loro culture) assegnano alla FLAI luoghi “di frontiera” da esplorare con coraggio e inventiva. Mi auguro di essere all’altezza dell’incarico”.

Monza, 15 dicembre 2011

 

Print Friendly, PDF & Email

“BOLLINI ROSA” AGLI ISTITUTI CLINICI ZUCCHI

Premiate dall’Osservatorio Nazionalesulla Salute della Donna le strutture ospedaliere italiane vincitrici dellaquinta edizione dell’iniziativa “Bollini Rosa”.

Monza, 15 dicembre 2011. Con una cerimoniatenutasi giovedì 15 dicembre a Roma, presso la Sala delle Conferenze dellaCamera dei Deputati, gli Istituti Clinici Zucchi di Monza sono statipremiati, insieme ad altre prestigiose strutture ospedaliere italiane, peressersi distinti nell’attenzione dedicata alla cura delle patologiefemminili di maggior rilievo clinico ed epidemiologico, ponendo la donna, conle sue specifiche esigenze, al centro del percorso diagnostico terapeutico.

Ancora una volta sono state riconosciute lavalidità del Centro di Senologia, diretto dal Dottor Giovanni Ciuffo ecaratterizzato dal consulto multidisciplinare di un’équipe dispecialisti, che dà origine ad una strategia di cura personalizzata e unaprogrammazione dei controlli periodici, e del Centro di Medicina dellaRiproduzione, diretto dal Dottor Rubens Fadini, consideratoall’avanguardia per la diagnosi e cura dell’infertilità di coppia.

Durante la cerimonia, oltre alle targhe edalla Guida Rosa in versione elettronica, è stato consegnato un riconoscimentopubblico a quegli ospedali che faranno parte del nuovo NETWORK Bollini Rosa.

Ha spiegato Francesca Merzagora, Presidentedi O.N.Da, che questa guida vuole “fornire alle donne uno strumentoconcreto e pratico per poter scegliere le strutture di cui avvalersi più vicinee rispondenti alle proprie esigenze.”

Come ha ulteriormente precisato FrancescaMerzagora:“…cinque anni di esperienza maturata hanno permesso dirinnovare integralmente il Programma, strutturando un Bando di concorso…su una nuova metodologia di valutazione degli ospedali, basata su criteriobiettivi e specifici”.

Sulla base di un questionario di valutazionedefinito da una nuova Commissione multidisciplinare di esperti, l’AdvisoryBoard e in accordo con le Linee Guida del Ministero della Sanità edelle Società Scientifiche, gli ospedali aderenti all’iniziativa sono statiesaminati e premiati a seconda del numero di unità operative, candidatedall’ospedale, che si occupano di patologie strettamente correlate allasfera femminile, e del punteggio conseguito dalle stesse nonché dai serviziaccessori presenti nella struttura.

Forte considerazione ha avuto ilposizionamento della paziente al centro delle cure: valutando non solo tuttigli aspetti nelle cure offerte ma anche la tutela della sua dignità attraversol’umanizzazione delle cure.

E’ stato creato un sito www.bollinirosa.it, interamente dedicatoall’iniziativa e alle attività correlate, dove dal primo di gennaio gliutenti potranno esprimere il proprio gradimento sui servizi offerti, inoltre èstato stipulato un accordo con la Federfarma che permetteràl’individuazione dell’ospedale amico delle donne più vicino.

 

Print Friendly, PDF & Email

Gentili colleghi,

sono lieta di comunicarvi che Brianzacque, operatore del servizio idrico integrato sul territorio, è tra le primissime realtà italiane ad aver ottenuto la certificazione, qualità, ambiente, sicurezza ed energia. Una quartina di riconoscimenti che, oltre a rappresentare un fiore all’occhiello per l’azienda, è certamente sinonimo di garanzia per i cittadini- consumatori , per le Istituzioni e per l’intera comunità locale.

Vi allego il comunicato stampa congiunto Brianzacque- Rina, ente certificatore di Genova, auspicando che ne vorrete dare notizia sulle pagine del Vostri giornali.

Resto a disposizione per ulteriori informazioni.

Con molte cordialità

Viviana Magni

 

Print Friendly, PDF & Email

13° CORSO DI INFORMAZIONE E PREPARAZIONE ALL’ESAME PROVINCIALE DI GUIDA TURISTICA

BANDO D’AMMISSIONE

  • E’ istituito presso la sede dell’Unione Commercianti di Monza e Circondario, via E. De Amicis, 9 e presso la sede Comunale di piazza Trento e Trieste, il Tredicesimo Corso di preparazione all’esame provinciale di abilitazione all’esercizio dell’attività di Guida Turistica. Il Corso è finalizzato alla preparazione alle prove d’esame per l’abilitazione all’esercizio della professione di guida turistica indette dalla Provincia di Monza e Brianza e Milano di cui alla l.r. n.° 65/86 e successive modifiche ed integrazioni.
  • Il Corso è riservato ai diplomati (preferibilmente provenienti dal liceo scientifico, classico, artistico o linguistico) e agli studenti universitari o ai laureati in architettura, in lettere con indirizzo artistico e in conservazione dei beni culturali. Il Corso avrà inizio nel mese di gennaio 2012 e terminerà nel mese di giugno 2012.
  • Il Corso prevede la frequenza di Moduli (un modulo storico-geografico-artistico, un modulo legislativo-organizzativo). Nei Moduli si affronterà lo studio della geografia turistica, della storia, della legislazione turistica, dell’organizzazione pubblica e privata del turismo, della tecnica di relazione e comunicazione, della storia dell’Arte con una preparazione mirata alla conoscenza di Monza, di Milano e del territorio della Provincia di Monza e Brianza e Milano. Le attività “in aula” si svolgeranno nei giorni di martedì  e mercoledì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 e di sabato dalle ore 9.30 alle ore 11.30 (monte ore complessivo 120 ore); il programma del corso prevede inoltre una serie di visite guidate ai principali monumenti dichiarati “Siti provinciali”.
  • Il nostro corso non prevede lezioni di lingua straniera e pertanto la preparazione alla prova d’esame orale in lingua straniera, prevista dal bando provinciale, dovrà essere a cura del candidato. E’ prevista una quota di iscrizione limitata a € 160,00  grazie al sostegno degli Assessorati al Turismo e all’ Educazione del Comune di Monza.

Le spese per i trasferimenti per le visite ai “Siti” sono a carico dei corsisti.

  • Gli interessati devono presentare domanda di ammissione al colloquio di preselezione entro il 30/12/2011 compilando l’apposito modulo in distribuzione presso l’Associazione Pro MonzaI.A.T , Portici Palazzo Comunale di Piazza Carducci – Monza (orario: da lunedì a domenica 9.00/12.00 15.00/18.00) oppure sui siti www.promonza.it e www.comune.monza.it .

Per informazioni contattare l’Associazione Pro Monza – I.A.T. - tel. 039/323222.

  • Coloro che avranno presentato domanda di ammissione sosterranno un colloquio preliminare che si terrà presso la sede dell’Associazione Pro Monza - IAT nei giorni successivi il termine di presentazione della domanda, secondo un calendario che verrà esposto presso l’ufficio I.A.T. Il corso prevede 30 posti disponibili. Il Corso è organizzato dall’Associazione Pro Monza – I.A.T. con il patrocinio e il contributo degli Assessorati al Turismo e all’Educazione del Comune di Monza.

 

Print Friendly, PDF & Email

Martedì 27 dicembre 11

VERDENA

ULTIMA DATA TOUR

Apertura porte: 22.00 - Inizio spettacoli: 23:00 - Ingresso 10 euro

Prevendite
on line http://www.happyticket.it/
in libreria bloom da martedì a domenica dalle 22.00 alla 24.00
in Santeria Shop a Milano - via Palladini 8 - http://www.santeriamilano.it/


La band, reduce da più di 80 date in meno di un anno,
ha deciso di salutare il pubblico al BLOOM prima di concedersi una breve pausa,
a seguito della quale tornerà in studio per le registrazioni del nuovo album.
Prevista solo qualche data all'estero, ma per i fans italiani il tour finisce qui.
Sarà una festa quindi, oltre che all'ultima data di questo tour pieno di soddisfazioni,
la data del 27 Dicembre allo storico Bloom di Mezzago.

www.verdena.com/

--

BLOOM - SVILUPPI INCONTROLLATI
Coop. Sociale Il visconte di Mezzago
Via Curiel 39 - 20883 Mezzago MB
tel. 039/623853 - fax 039/6022742
stampa@bloomnet.org
www.bloomnet.org



 

Print Friendly, PDF & Email

L'associazione DIRITTI INSIEME, progetto della CdLT Monza Brianza,

aderendo al Comitato Territoriale per la campagna "L'Italia sono Anch'io", organizza domenica 18 dicembre dalle ore 9,00 alle ore 12.30

a Desio via Garibaldi (sotto i portici)

la raccolta delle firme a sostegno delle due proposte di legge di iniziativa popolare cioè il diritto di essere cittadini del nostro Paese.

Oggi chi nasce in Italia non ha la cittadinanza e gli stranieri regolari da oltre 5 anni non votano alle amministrative. Sono quasi un milione i minori, figli dell’immigrazione, che vivono in Italia; di questi oltre 570.000 sono nati nel nostro Paese e in più di 700.000 frequentano le nostre scuole.

Le due proposte di legge di iniziativa popolare da un lato assegnano il diritto di essere cittadini del nostro Paese a partire dal luogo nel quale si nasce e non dalla discendenza di sangue e la cittadinanza viene a definirsi come diritto soggettivo e legittima aspirazione delle persone a partecipare a pieno titolo alla vita della comunità e della città, dopo un periodo di soggiorno legale sul territorio; dall’altro, attraverso il riconoscimento del diritto di voto amministrativo per chi risiede per un periodo congruo (5 anni), si elimina una ingiustizia che rischia di minare sempre più il principio del suffragio universale a livello territoriale, impedendo a milioni di persone di partecipare pienamente alla vita della comunità dove vivono rendendo la nostra democrazia “incompleta”.

La scelta del 18 dicembre non è causale ma per ricordare che in tutto il mondo si celebra la "Giornata internazionale dei diritti dei lavoratori migranti e delle loro famiglie", proclamata dall’Onu.

Vi aspettiamo.

Luciana Spagnoli Annunziata Ziliani

Presidente Segreteria CGIL

Associazione Diritti Insieme Monza Brianza

 

Print Friendly, PDF & Email

USB, SLAI COBAS, CIB-UNICOBAS, SNATER, USI e SICOBAS hanno indetto lo Sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private per intera giornata del 27 gennaio 2012 con Manifestazione nazionale a Roma.

Lo sciopero generale è indetto:

- contro il governo Monti che conferma le precedenti manovre, colpisce l'intero sistema pensionistico e il livello di vivibilità economica dei pensionati, riduce il potere d'acquisto dei salari attraverso l'aumento dell'IVA, dell'Irpef locale, dei ticket sanitari, delle accise sulla benzina e l'adozione dell'ICI sulla prima casa;

- contro le politiche ispirate dall'unione europea e condivise dai vari governi, che tutelano gli interessi del grande capitale bancario, finanziario ed economico, scaricando i costi della crisi capitalista sui lavoratori e sulle fasce di popolazione più disagiata;

- contro le precedenti manovre del governo Berlusconi che complessivamente prevedono misure su licenziamenti, privatizzazioni e peggioramento delle condizioni di lavoro dei lavoratori privati e del personale del pubblico impiego e della scuola (anche con l'accorpamento selvaggio degli istituti), compresa la riduzione del personale, la cassa-integrazione, la mobilità obbligatoria, la possibilità di licenziare e il blocco dei contratti, contro la riforma scolastica del Ministro Gelmini;

- contro le politiche del "piano Marchionne", le delocalizzazioni e la deindustrializzazione in atto, l'estensione dell'accordo Pomigliano in tutto il gruppo Fiat e nelle aziende metalmeccaniche collegate, la cancellazione del contratto nazionale e la svolta autoritaria in atto nelle relazioni sindacali;

- contro il patto sociale e l'attacco ai diritti dei Lavoratori;

- contro l'accordo del 28 giugno 2011 tra Cgil, Cisl, Uil e Confindustria, ratificato il 21 settembre scorso che ha aperto la strada all'art. 8 della manovra del governo e alla cancellazione dei contratti nazionali;

- per la piena applicazione delle misure di tutela su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

USB - SLAI COBAS - CIB-UNICOBAS - SNATER - USI - SICOBAS

 

Print Friendly, PDF & Email

D I N A M I C K A R AT E A S DE S P O R T I A M O O N L U S
Vi invitano all’evento “IL KARATE ENTRA NEL MONDO DEI DIVERSAMENTE ABILI”
16 DICEMBRE 2011 ORE 17.00
PRESSO LA PALESTRA COMUNALE
DI BOSISIO PARINI
IN VIA A. APPIANI, 10
SEGUIRA’ SCAMBIO DI AUGURI DEL S. NATALE 2011

DINAMIC KARATE ASD
Per informazioni:
tel. 3292047005
e-mail:dinamickarate@libero.it
web: www.dinamickarate.it

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)