Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

Migliorie al trasporto pubblico su gomma, mozione unanime in Consiglio
Votato un documento per chiedere più interconnessione fra autobus e treno

Spostare il capolinea della linea Z319 presso la stazione ferroviaria di Carnate e adeguare gli orari e la frequenza delle altre corse per creare una maggior interconnessione fra il trasporto su gomma e quello su ferro.

È questo il contenuto di una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Usmate Velate con l’obiettivo di favorire gli spostamenti dei pendolari, creando le condizioni ideali per poter raggiungere la stazione ferroviaria di Carnate con i mezzi pubblici, offrendo un’alternativa sostenibile all’inevitabile congestionamento di auto private nei pressi dello scalo.

La mozione, presentata dal Sindaco Lisa Mandelli e votata da tutti i gruppi politici rappresentati in Consiglio Comunale, impegna il primo cittadino e tutta la Giunta “a farsi portavoce presso Provincia e Regione delle criticità” oltre a sottoporre alle istituzioni e all’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale “le proposte concrete al fine di avere risposte alle esigenze di mobilità della cittadinanza”. La stessa mozione, nell’ottica proprio di un generico miglioramento della mobilità pubblica, è stata discussa anche nei Comuni di Ronco Briantino, Bernareggio e Carnate.

Nel dettaglio, la richiesta del Consiglio Comunale di Usmate Velate è la revisione delle fasce orarie e di frequenza della linea Z318, per conciliare il servizio gomma-ferro e per consentire a studenti e lavoratori di poter usufruire tanto in andata quanto nel ritorno di orari utili a garantire un servizio capace di rispondere alle esigenze dei pendolari.

Attualmente, infatti, la situazione appare precaria a causa del mancato allineamento fra gli orari del bus che passa dal polo ferroviario di Carnate con quelli di arrivo e partenza dei treni, rendendone inevitabilmente poco agevole la fruizione da parte degli utenti.

Esempio di questa situazione è la tabella orari della linea Z318 che impedisce ai molti studenti in arrivo alla stazione ferroviario di Carnate di poter accedere al servizio autobus in direzione del capolinea Velate - si legge nella mozione - Queste situazioni stanno di fatto creando una categoria di cittadini di serie B che sono di sostanzialmente impediti nel godimento della loro libertà di movimento e quindi vedono drasticamente ridursi le opportunità di scelta del lavoro, dell’istituto scolastico o di cura non potendo raggiungere in modo autonomo la struttura o il servizio di interesse”.

“Abbiamo deciso di promuovere un’iniziativa comune presentando alle istituzioni di Provincia e Region, competenti in materia, la richiesta di affrontare in modo risolutivo la situazione - afferma il sindaco Lisa Mandelli - In tal senso, ritengo importante che la mozione sia stata condivisa all’unanimità dal Consiglio Comunale. Attendiamo ora di capire come potrà evolversi la situazione”.

Usmate Velate, 2 Marzo 2020

 

Print Friendly, PDF & Email

Morti sul lavoro: Ennesima tragedia in Brianza, morto un operaio di 44 anni alla Zincol Lombarda di Bellusco

Stamattina 29 Febbraio poco dopo le 5 del mattino si è consumata l’ennesima tragedia sul territorio alla ZINCOL LOMBARDA di Bellusco, azienda metalmeccanica del territorio di Monza e Brianza. A perdere la vita DIOUF SALIOU operaio di 44 anni che lavorava da oltre 20 anni nella zingheria di Bellusco. “Un lavoratore attento alle condizioni di vita e di lavoro all’interno della sua fabbrica – afferma Adriana Geppert Segretaria e responsabile della Salute e sicurezza della Fiom Cgil Brianza - Attento ai valori del sindacato e alla giustizia sui luoghi di lavoro, iscritto da tantissimi anni al sindacato. Principi e convinzioni che l’aveva fatto candidare per l’elezione della Rappresentanza Sindacale Unitarie, ed anche come Rappresentante dei Lavoratori alla Sicurezza, nella lista della FIOM CGIL che si doveva tenere il prossimo 13 Marzo” “Non ci sono parole per commentare quanto accaduto – afferma Pietro Occhiuto, Segretario Generale della Fiom Cgil Brianza – siamo di fronte ad una vera e propria emergenza nazionale. Non si può non affrontare questo tema con la giusta importanza che deve avere. Quello che sta avvenendo nei luoghi di lavoro è una vera e propria strage, la dobbiamo chiamare proprio così” “Non è pensabile – affermano i due sindacalisti – che il tema della sicurezza sul lavoro torni sempre alla ribalta ed all'attenzione di tutti, solo quando accadono queste tragedie! Bisogna invece che il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro diventi prioritario per le aziende e per le istituzioni attraverso percorsi concreti di intervento, di investimento sulla formazione e informazione delle lavoratrici e dei lavoratori”. La FIOM CGIL esprime solidarietà e vicinanza ai parenti delle vittime, mettendosi a disposizione della famiglia per aiutarla in questo difficile momento per l’accertamento delle responsabilità di quanto accaduto.

Monza 29 febbraio 2020

 

Print Friendly, PDF & Email

«Costi della politica», nel 2019 impegnati 180mila euro

Una spesa complessiva di poco superiore a 180mila euro, per una media di circa 4 euro annui per cittadino. È questa la cifra che comprende tutti i «costi della politica» lissonese nell’arco temporale dell’anno solare 2019, somma relativa agli indennizzi lordi di Sindaco, Giunta e presidente del Consiglio Comunale, e ai gettoni di presenza dei consiglieri comunali. La spesa lorda per le indennità mensili di Sindaco e Giunta è stata nel 2019 di 149mila euro, cifra identica al 2018.

Nel dettaglio, gli indennizzi netti (a cui vanno poi applicate le ritenute sulla base della dichiarazioni dei singoli che scelgono in base alle loro esigenze) e lordi dello scorso anno sono stati i seguenti:

 

CARICA

INDENNIZZO NETTO 2019

INDENNIZZO LORDO 2019

Concettina Monguzzi

Sindaco

26.747,53

38.491,92

Alessia Tremolada

Assessore

13.119,24

17.321,40

Elio Talarico

Presidente CC

12.923,52

17.321,40

Antonio Erba

Assessore

12.890,58

17.321,40

Marino Nava

ViceSindaco

12.078,62

21.170,64

Renzo Perego

Assessore

10.414,87

17.321,40

Alessandro Merlino

Assessore

6.562,26

8.660,76

Domenico Colnaghi

Assessore

6.562,26

8.660,76

Anna Maria Mariani

Assessore

4.830,10

8.660,76

I gettoni erogati ai consiglieri comunali hanno avuto un importo complessivo di 24.972 euro lordi, superiori ai 17.530 euro del 2018 quando le sedute di Consiglio Comunale erano state 26 a fronte delle 38 del 2019. Per le Commissioni consiliari, l’importo è di 6.636 euro lordi, circa mille euro in meno del 2018 (7.843 euro). Infine, per le missioni istituzionali si è avuta una spesa di 300 euro, in linea con quella registrata nell’annualità 2018.

Lissone, 28 Febbraio 2020

 

Print Friendly, PDF & Email

Statuto dei lavoratori, concorso a premi per il logo commemorativo

Il primo premio lo vince Elisa: “Lavoratori in 50 anni di evoluzione”

Il cuore del logo è una forma quadrata rossa, una figura stabile e semplice che fa da cornice a una sintesi dell’opera iconica riconoscibile e commemorativa dei diritti dei lavoratori. Attorno a questa forma, quasi come un abbraccio solidale, si sviluppa una forma avvolgente volta a rappresentare un percorso, una strada, uno stato evolutivo. Una seconda lettura delle due forme unite porta alla visualizzazione del numero 50. Il logo è completato dal testo ‘STATUTO DEI LAVORIATORI’ e le due date di inizio e di anniversario 1970 – 2020”. Questa è, in 500 battute, la descrizione del logo commemorativo del 50esimo anniversario dello Statuto dei Lavoratori che la Cgil di Monza e Brianza utilizzerà per le iniziative di tutto il 2020.

Mercoledì 19 febbraio, infatti, si è riunita la commissione esaminatrice e dopo oltre tre ore di discussione ha scelto il logo più rappresentativo. Il concorso promosso dalla Camera del Lavoro di Monza, in collaborazione con Nidil Cgil Monza e BrianzaOfficina Giovani e Associazione Alisei, ha dunque un vincitore: è Elisa Castroflorio, senior graphic designer di 31 anni, residente a Seveso e impiegata come grafica in una agenzia creativa di Carate Brianza, con la sua proposta “Lavoratori in 50 anni di evoluzione”.

"È stata una scelta difficilissima – assicurano i commissari –; molte delle proposte pervenute meritavano il primo premio: in giuria c’è stata una discussione vera e appassionante. Ci hanno colpito molto anche le descrizioni che i giovani hanno proposto dei loro lavori, a testimonianza di quanta riflessione e cura accompagnasse la realizzazione grafica”.

Ha vinto un logo con forme semplici, un simbolo “istituzionale” e immediato. Ma verrebbe voglia di utilizzarne nove di loghi, per le iniziative celebrative del 50esimo anniversario della legge 300 del 1970, ossia tutti quelli ricevuti: Annachiara, Matteo, Benito, Elisa, Giovanni, Lucia, Liviu, Matteo e Michela – tutti i partecipanti, insomma – hanno saputo rendere in forma grafica il senso delle battaglie delle lavoratrici e dei lavoratori. “Daremo a tutti i partecipanti almeno un riconoscimento simbolico in segno di gratitudine”, annunciano gli organizzatori.

La premiazione avverrà nel mese di maggio, quando la Cgil di Monza e Brianza sarà impegnata con le iniziative di celebrazione dell’anniversario della nascita dello Statuto dei Lavoratori, passaggio storico fondamentale e ancora attuale sebbene siano trascorsi cinquant’anni.

 

Print Friendly, PDF & Email

Perché Legambiente lascia l’Oasi ambientale in piazza Castello di Monza

A partire dal 2003, il Circolo Legambiente Alexander Langer di Monza ha gestito l’Oasi di piazza Castello a Monza, un piccolo paradiso nel cuore della città, alla confluenza del Lambro e del Lambretto. Vi ha svolto prevalentemente delle attività didattiche, di studio della biodiversità e della fauna di passaggio, e di educazione ambientale soprattutto con i giovani. Ha eseguito lavori di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria, anche a salvaguardia della traversa del 1700, vincolata dalla Sovraintendenza. Molte delle attività sono state condotte grazie a finanziamenti da parte di varie istituzioni, tra cui il Comune di Monza e la Fondazione Monza e Brianza. Complessivamente, nell’arco di 16 anni, sono stati spesi 43.000 euro. Non si possono calcolare le ore dedicate dai volontari e l’impegno dei molti che si sono dedicati alla cura dell’Oasi. Buona parte del territorio dell’Oasi era di proprietà della Regione Lombardia, che lo ha dato in gestione a Legambiente. Una piccola parte, però cruciale per il godimento dell’area, era stata concessa in comodato d’uso da un privato. Nel 2014 il comodato d’uso non è stato rinnovato. Nonostante le numerose sollecitazioni di Legambiente, il privato è stato inamovibile, e a questo punto il circolo non ha più potuto organizzare nessuna attività. È rimasto l’onere della gestione, non controbilanciato dalle entrate che provenivano tutte dalle iniziative svolte con il pubblico. È per questo che in data 28 gennaio 2020 il Circolo Alexander Langer ha scritto alla Regione per ufficializzare la dismissione dalla gestione dell’area. Ovviamente c’è molto dispiacere, e sicuramente la sensazione che, nonostante l’ambiente sembri essere al centro dell’attenzione, in realtà poi risulta difficile tradurre in pratica le buone intenzioni. Il Circolo resta sempre a disposizione dell’amministrazione comunale o regionale per chiarimenti ed eventuali proposte alternative.

Circolo Legambiente di Monza - APS

 

Print Friendly, PDF & Email

TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA (SHOTL) ATTIVATO UN NUMERO TELEFONICO PER LE PRENOTAZIONI

Il servizio che si affianca alla APP sarà gestito dall’AVPS (Associazione Volontario di Pronto Soccorso) di Vimercate. Dal 2 marzo 2020 sarà possibile effettuare la prenotazione del bus a chiamata non solo attraverso la app ma anche con l'aiuto dei Volontari del Pronto Soccorso di Vimercate. Per usufruire del servizio occorrerà rivolgersi all'ufficio ecologia portando la richiesta compilata (il modulo è disponibile sul sito comunale) che provvederà, dopo le opportune verifiche, a comunicare all'AVPS i dati della persona che richiede il servizio. Verificati i requisiti l'ufficio ecologia fornirà al cittadino il numero di telefono dell'AVPS da contattare per perfezionare la prenotazione. Il numero sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30 Il servizio sarà gratuito ed è stato attivato per venire incontro alle esigenze di chi è impossibilitato o ha difficoltà a effettuare la chiamata attraverso l'apposita app. L'attivazione del servizio è il risultato della collaborazione tra l’ufficio Ecologia e l’Associazione Volontari di Pronto Soccorso e Pubblica Assistenza di Vimercate (AVPS), che vogliamo ringraziare pubblicamente a nome dell'Amministrazione Comunale. AVPS è l'Associazione cittadina che da oltre 40 anni opera sul territorio offrendo vari servizi, dall'Emergenza alla Teleassistenza ai trasporti sanitari, dalla formazione alla popolazione e nelle scuole all'assistenza alle manifestazioni pubbliche. Dal 24 al 29 febbraio a causa della chiusure delle scuole è stato sospeso il servizio di trasporto pubblico locale gestito da ZANI autoservizi (Linea 1-2-3 e circolari destra e sinistra). La sospensione del servizio o la sua riattivazione sarà decisa dall’Amministrazione Comunale in base all’evolversi della situazione; tuttavia funziona regolarmente il servizio di trasporto pubblico a chiamata (shotl) con il consueto orario dalle ore 7.00 alle ore 19.00 Ricordiamo inoltre che il servizio di trasporto a chiamata (shotl) è compreso nell’abbonamento del trasporto pubblico locale (ZANI). Per informazioni l’ufficio mobilità è disponibile all’indirizzo trasporti@comune.vimercate.mb.it oppure al numero 039.66.59.263/360

Vimercate, 25 febbraio 2020

 

Print Friendly, PDF & Email

App Municipium, 1.170 download e 360 segnalazioni ricevute
Funziona il servizio attivato nel 2017 ad Usmate Velate. Oltre 750 le news caricate

Un utilizzo andato sempre in crescendo, con oltre 1.170 download e più di 360 segnalazioni ricevute da parte della cittadinanza.  Funziona il servizio fornito dall’App Municipium, attivato dall’Amministrazione Comunale nel marzo del 2017 e ormai prossimo a spegnere le prime due candeline. Affiancatosi agli altri strumenti istituzionali di comunicazione rivolti alla cittadinanza (sito internet, newsletter, pannelli luminosi, notiziario comunale e cartellonistica), l’App rappresenta uno strumento interamente digitale per mettere in contatto l’Ente pubblico e l’utente.

La soluzione è finora stata downlodata da 1.170 cittadini che hanno usufruito dei canali forniti da Google Play e App Store per scaricarla sul proprio dispositivo mobile. Dal 2017 ad oggi sono state oltre 360 le segnalazioni ricevute dalla cittadinanza (ovvero una media di 1 ogni 2 giorni) in merito a problematiche riguardanti il territorio. Le segnalazioni sono state poi affidate agli uffici competenti, monitorate e riscontrate all’utenza.

Il Comune di Usmate Velate ha inserito sull’App complessivamente circa 750 news e oltre 270 eventi, per un totale di più di mille informazioni relative al territorio trasmesse in tempo reale all’utenza. Le notifiche push inviate sono state oltre 2.020.

Grazie all’App, i cittadini di Usmate Velate possono comodamente ricevere news e conoscere gli eventi in corso sul proprio territorio, avere accesso a informazioni utili e di servizio per la raccolta differenziata dei rifiuti, compilare sondaggi, trasmettere segnalazioni al Comune e consultare le mappe che il Comune andrà a costruire localizzando i punti di interesse del territorio, oggi già a quota 17.

I numeri dimostrano che l’App Municipium è uno strumento snello, semplice, comodo e gratuito per instaurare un dialogo in tempo reale fra Amministrazione Comunale e cittadinanza – afferma Lisa Mandelli, sindaco di Usmate Velatequesto strumento rientra fra i molteplici già attivati dal nostro Comune per coinvolgere e far partecipare attivamente i cittadini alla vita del loro Comune. Attraverso la funzione riservata alle segnalazioni, abbiamo la possibilità di ottimizzare e rendere ancor più efficiente l’attività sul territorio”.

Usmate Velate, 25 Febbraio 2020

 

Print Friendly, PDF & Email

CALENDARIO EVENTI ALL’OASI LIPU

PRIMAVERA ESTATE 2020

 

EVENTI SPECIALI

 Domenica 8 Marzo, ore 15 : “Natura e Sport”

Apertura delle visite guidate primaverili 2020 in Oasi in collaborazione con il gli istruttori di Nordic Walking “Team Triangolo Lariano”.

Programma

Ore 15- Presentazione audio-video di Nordic Walking

Ore 15.30 – Visita guidata

A seguire – Prova pratica di Nordic Walking

Ritrovo presso il Centro Visite “Langer” 15 minuti prima della partenza.

Durata attività circa 3 ore. Rivolta ad adulti e bambini dai 6 anni in sù.

Sono raccomandati abbigliamento e scarpe adeguati ai sentieri e alla stagione. Inoltre consigliamo l’utilizzo di repellente per insetti durante i mesi estivi.

Donazione a partecipante: € 5 adulti; € 3 bambini (dai 6 anni) e Soci Lipu.

GRADITA PRENOTAZIONE entro il sabato precedente.

 DOMENICA 26 APRILE, “FESTA DELLE OASI E DELLE RISERVE LIPU”

Evento annuale organizzato in tutte le Oasi e Riserve Lipu d’Italia per riscoprire insieme la bellezza della natura.

 Programma in fase di definizione. Info su www.oasicesanomaderno.it

DOMENICA 10 MAGGIO, “TRA ARTE E NATURA” – IV° EDIZIONE

Una giornata alla scoperta dei legami storici tra Palazzo Arese Borromeo Oasi Lipu.

Programma

Prima parte: ore 10.00 - Ritrovo presso Info Point di Palazzo Arese e Visita

Pausa pranzo: ore 12.30 - Possibilità di pranzo al sacco presso l’area pic-nic dell’Oasi Lipu

Seconda parte: ore 14.45 - Ritrovo Oasi Lipu e Visita

Per info e prenotazioni rivolgersi all’Ufficio Cultura Comune Cesano Maderno

tel 0362.513455 oppure e-mail: cultura @comune.cesano-maderno.it entro il venerdì mattina precedente.

N.B.: Per la Visita in Oasi

Durata attività circa 3 ore. Rivolta ad adulti e bambini dai 6 anni in sù.

Sono raccomandati abbigliamento e scarpe adeguati ai sentieri e alla stagione. Inoltre consigliamo l’utilizzo di repellente per insetti durante i mesi estivi.

VISITE GUIDATE

Passeggiate domenicali lungo i sentieri dell’Oasi accompagnati dai volontari Lipu

per scoprire insieme i colori, i profumi e i suoni della Natura nell’alternarsi delle stagioni.

Domenica 22 Marzo, ore 14.30

Domenica 5 Aprile, ore 15.00

Domenica 19 Aprile, ore 15.00

Domenica 31 Maggio, ore 15.00

Ritrovo presso il Centro Visite “Langer” 15 minuti prima della partenza.

Durata attività circa 3 ore. Rivolta ad adulti e bambini dai 6 anni in sù.

Sono raccomandati abbigliamento e scarpe adeguati ai sentieri e alla stagione. Inoltre consigliamo l’utilizzo di repellente per insetti durante i mesi estivi.

Donazione a partecipante: € 5 adulti; € 3 bambini (dai 6 anni) e Soci Lipu.

GRADITA PRENOTAZIONE entro il sabato precedente.

VISITE GUIDATE NOTTURNE

Visite guidate notturne per esplorare il bosco al chiaro di Luna, Passeggiate serali alla ricerca di civette, allocchi e di altri piccoli abitanti del bosco.

Venerdì 27 Marzo, ore 21

Venerdì 17 Aprile, ore 21

Venerdì 8 Maggio, ore 21

Venerdì 22 Maggio, ore 21

Ritrovo presso il Centro Visite “Langer” 15 minuti prima della partenza.

Durata attività circa 2 ore e mezza. Rivolta ad adulti e bambini dai 6 anni in sù.

Sono raccomandati abbigliamento e scarpe adeguati ai sentieri e alla stagione. Inoltre consigliamo l’utilizzo di repellente per insetti durante i mesi estivi.

Donazione a partecipante: € 7 adulti; € 4 bambini (dai 6 anni) e Soci Lipu.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA, POSTI LIMITATI.

GIOCHIAMO CON IL BOSCO!

Uno “spazio-gioco” dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia per trascorrere una mattinata in Oasi in compagnia di mamma o papà.

Sabato 21 Marzo, ore 10.30 “Verde, rosso o nero”

Sabato 18 Aprile, ore 10.30 “Ma quanto sono belli”

Sabato 16 Maggio, ore 10.30 “Fuori o dentro l’acqua”

Ritrovo presso il Centro Visite “Langer” 15 minuti prima della partenza.

Durata attività circa 2 ore.

Sono raccomandati abbigliamento e scarpe adeguati ai sentieri e alla stagione. Inoltre consigliamo l’utilizzo di repellente per insetti durante i mesi estivi.

Donazione a coppia (un bambino + un genitore): € 6; Soci Lipu € 4.

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro il venerdì precedente.

LABORATORI AL CENTRO

Esplorazioni in Oasi e attività in laboratorio dedicate ai bambini della scuola primaria.

Sabato 21 Marzo, ore 14.30 “Verde, rosso o nero”

Sabato 18 Aprile, ore 14.30 “Ma quanto sono belli”

Sabato 16 Maggio, ore 14.30 “Fuori o dentro l’acqua”

Ritrovo presso il Centro Visite “Langer” 15 minuti prima della partenza.

Durata attività circa 2 ore.

Sono raccomandati abbigliamento e scarpe adeguati ai sentieri e alla stagione. Inoltre consigliamo l’utilizzo di repellente per insetti durante i mesi estivi.

Donazione a partecipante: € 5; Soci Lipu € 3.

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro il venerdì precedente.

 

Print Friendly, PDF & Email

Un reading musicale per la «Giornata internazionale della donna»
Spettacolo musicale dedicato a Tina Anselmi, appuntamento il 6 marzo alle scuole di via Luini

Uno spettacolo musicale dedicato alla figura di Tina Anselmi, prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica Italiana.  Il Comune di Usmate Velate celebrerà la Giornata internazionale della donna con un evento promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Consulta Cultura. Appuntamento per venerdì 6 marzo alle ore 21 nell’aula magna delle scuole medie di via Bernardino Luini. Ad ingresso liberò, sarà possibile partecipare al reading musicale dal titolo «Con un bianco fiore», spettacolo che vedrà la partecipazione straordinaria degli artisti Daniela Italiano, Ornella Felicetti, Fabio Cassanmagnago e Daniele Di Marco.

Usmate Velate, 21 Febbraio 2020

 

Print Friendly, PDF & Email

“Porte aperte in Cgil”, martedì 3 marzo presentazione di tutti i Servizi e di tutte le Categorie

fino alle 20 si inaugura il nuovo sito web e alle 18 aperitivo

Evento pubblico con tutte le Categorie e tutti i Servizi fino alle otto di sera, presentazione del nuovo sito web e aperitivo “sindacale”: la casa delle lavoratrici e dei lavoratori spalanca le porte al territorio per l’evento “Porte aperte in Cgil”.

Siamo a Monza, in via Premuda 17, Camera del Lavoro territoriale. L’appuntamento è per martedì 3 marzo, a partire dalle 14:30. “In un mondo del lavoro che cambia, sempre più frammentato, la Cgil rimane un punto fermo per tutelare e rappresentare milioni di lavoratrici e lavoratori”, dichiara Angela Mondellini, segretaria generale della Cgil di Monza e Brianza: “Abbiamo voluto creare un momento di incontro specifico per presentare tutti i nostri servizi sul territorio, un momento dedicato alle lavoratrici e ai lavoratori di ogni categoria, alle pensionate e ai pensionati, e ai giovani”, aggiunge Mondellini.

 Il programma della giornata in Camera del Lavoro prevede un primo momento di presentazione della “Mappa dei Servizi e delle Categorie” della Cgil di Monza e Brianza. Eliana Schiadà, segretaria organizzativa, illustrerà l’offerta complessiva della galassia Cgil in Brianza: “Cinquanta sedi distribuite su tutto il territorio, cinque Camere del Lavoro (una per zona), quattordici Categorie e molteplici Servizi, dal servizio fiscale, al patronato, passando per l’ufficio vertenze e legale e l’ufficio che si occupa delle procedure concorsuali e fallimentari”, spiega Schiadà sfogliando la nuova Carta dei Servizi 2020. Ma non è finita qui: “Negli anni abbiamo sviluppato una competenza specifica anche in ambiti sociali molto delicati – aggiunge la segretaria organizzativa –; l’Area Migranti e Politiche Sociali, per esempio, si occupa, da una parte, della tutela dei lavoratori migranti in Italia e, dall’altra, del disagio nei luoghi di lavoro e sul territorio, in connessione con la rete territoriale dei servizi sociali e sanitari”. Così, anche lo Sportello Sociale per la Non Autosufficienza, nato in seno alla Categoria dei pensionati, offre informazioni e sostegno agli anziani non autosufficienti e alle loro famiglie. Occupa un posto prioritario lo Sportello Ambiente Salute e Sicurezza che, insieme al Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale, ha l’obiettivo di diffondere la cultura della salute e della sicurezza sul lavoro.

Sono talmente tanti gli ambiti in cui la Cgil offre assistenza che, spesso, addirittura gli iscritti non conoscono tutte le potenzialità di essere parte di questa organizzazione”, sottolinea Schiadà. Un esempio? Il Servizio Partite Iva, rivolto ai lavoratori autonomi senza dipendenti: la consulenza, in questo caso, è offerta da NIdiL in collaborazione con CAAF e Patronato Inca.

“Porte aperte in Cgil” sarà anche l’occasione per presentare il nuovo sito web cgilbrianza.it, un portale rinnovato nella grafica e nell’usabilità, da dove sarà possibile contattare tutti i Servizi e tutte le Categorie. Alle 18, invece, è previsto un “Aperitivo Sindacale” offerto dal sindacato. Le porte di via Premuda rimarranno aperte fino alle 20.

La Cgil si conferma luogo dell’incontro e dell’accoglienza, luogo che fa della mescolanza di esperienze dei propri iscritti la vera forza contrattuale”, conclude Mondellini.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA PORTE APERTE in Cgil:

Monza, via Premuda 17 | martedì 3 marzo 2020

14:30-16:00 Mappa dei Servizi e delle Categorie – Presentazione del nuovo sito web cgilbrianza.it

18:00 Aperitivo Sindacale

18:00-20:00 Tutte le Categorie e tutti i Servizi della Cgil si presentano PER TE

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)