Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

Indice articoli

1969

19 gennaio: Lo studente Jan Palach si dà fuoco in piazza Venceslao a Praga come atto estremo di protesta contro la repressione sovietica.

27 febbraio: A Roma, durante un assalto di neofascisti alla facoltà occupata di Magistero, lo studente Domenico Congedo precipita e muore nel tentativo di uscire dall’edificio assediato. Nello stesso giorno, manifestazioni contro l’arrivo del presidente americano Nixon in Italia.

18 marzo: La legge 444 istituisce la scuola materna di stato.

18 marzo: Renzo Arbore conduce la prima puntata di Speciale per voi, varietà musicale diretto ai giovani, in onda sul Secondo Programma.

17 aprile: Il segretario del Partito Comunista Cecoslovacco Alexander Dubček è sostituito con Gustàv Husák.

27 aprile: Charles De Gaulle si dimette dall’incarico di Presidente della Repubblica Francese.

Fabrizio De Andrè – Fabrizio De Andrè Vol. III
“Il Gorilla”

23 giugno: Esce il primo numero de «il manifesto», mensile fondato dai dirigenti comunisti Luigi Pintor, Rossana Rossanda, Aldo Natoli, Lucio Magri e Luciana Castellina in disaccordo con la linea intrapresa dal Pci.

29 giugno: Giorgio Almirante è il nuovo segretario del Msi. Succede ad Arturo Michelini.

5 luglio: Il Partito Socialista si scinde in Partito Socialista Italiano e Partito Socialista Unitario.

20 luglio: La missione statunitense Apollo 11 raggiunge la Luna: Neil Armstrong e Buzz Aldrin sono i primi uomini a posare piede sul satellite terrestre.

9 agosto: Dieci ordigni vengono fatti esplodere in diversi treni italiani, provocando diversi feriti.

31 agosto: Con un colpo di stato militare, il colonnello Muammar Gheddafi prende il potere in Libia.

3 settembre: Muore Ho Chi Min, presidente del Vietnam del Nord.

8 settembre: Nasce a Milano il Collettivo Politico Metropolitano, tra le cui fila rivestono posizioni di rilievo Renato Curcio e Margherita Cagol, futuri fondatori delle Br.

22 ottobre: Si costituisce a Genova il Gruppo XXII Ottobre, guidato da Mario Rossi: è il primo nucleo della sinistra extraparlamentare ad intraprendere azioni terroristiche.

22 ottobre: Willy Brandt diventa cancelliere della Repubblica Federale Tedesca: guida una coalizione di governo composta da socialdemocratici e liberali.

24 ottobre: La Fiat acquista la Lancia.


Gianni Moranti – Gianni 5

“Il Giocattolo”

1 novembre: Esce il primo numero di «Lotta Continua», settimanale dell’omonimo movimento. Il primo direttore è Piergiorgio Bellocchio.

11 novembre: Arnaldo Forlani è il nuovo segretario della Dc. Succede a Flaminio Piccoli.

19 novembre: A Milano, nel corso di una protesta sindacale scoppiano gravi incendi. In seguito agli scontri muore l’agente di pubblica sicurezza Antonio Annarumma, 21 anni.

26 novembre: I fondatori de «il manifesto» vengono espulsi dal Pci.

12 dicembre: Alle 16:37 una bomba esplode nella sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura, in Piazza Fontana a Milano. I morti sono 17, i feriti 88. Sempre a Milano, una bomba inesplosa viene rinvenuta nella sede della Banca Commerciale Italiana. Due ordigni esplodono a Roma, alla Banca Nazionale del Lavoro di via Veneto (16 feriti) e alla tomba del Milite Ignoto.

15 dicembre: Il ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli, sospettato della strage di Piazza Fontana, muore dopo essere precipitato dal quarto piano della questura di Milano durante un interrogatorio del commissario Luigi Calabresi.

16 dicembre: Pietro Valpreda, anarchico milanese, è arrestato per la strage di Piazza Fontana. Lo stesso giorno, a Roma, per gli attentati del 12 dicembre sono arrestati alcuni anarchici, tra i quali Mario Merlino.


Lucio Battisti – Lucio Battisti

“Balla Linda”

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)