Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

 20100526_Happy_family

Affamati di storie ed emozioni passiamo da macrocosmo mondiale “Invictus”, di Eastwood, al microcosmo italianissimo di Salvadores: “Happy family”

 

Print Friendly, PDF & Email

20100526-twende

Il Congo è così ricco che da molto tempo lascia spazio a tutti: sia a coloro che rubano che a coloro che faticosamente operano per aiutare questo grande Paese a camminare sulle proprie gambe.

 

Print Friendly, PDF & Email

20100517_invictus

Dal microcosmo sociale cinicamente rappresentato in “Lourdes”, si passa a filmare gli eventi mondiali, sportivamente con “Invictus” , l’ultimo di Eastwood.

 

Print Friendly, PDF & Email

20100520-drunk-a

Intervista alla band di Seregno "Chi ascolta metal ci accusa di essere troppo hardcore,
e chi ascolta hardcore di essere troppo metal!”

 

Print Friendly, PDF & Email

20100518-adamo-a

Non una lacrima, né allora, né mai più. Come un bicchiere che si spezza.
Occhi di pietra da quel momento in poi, se non quando si posavano su di me

 

Print Friendly, PDF & Email

Dalla notte dei tempi ai giorni nostri, l’amore si conferma il motore (a volte da revisionare) del mondo. Lo possiamo leggere nelle scritte sui muri delle nostre città

 

Print Friendly, PDF & Email

20100513_lourdes

Dalle colorate "Mine Vaganti"di Ozpetec, caldamente mediterraneo,
allo sguardo documentaristico su "Lourdes" della lucida e fredda austriaca Hausner

 

Print Friendly, PDF & Email

 

 20100509_mine_vaganti

 Dallo Scorsese allucinato e allucinante di "Shutter Island" ad un Ozpetec finalmente irriverente in "Mine Vaganti"

 

Print Friendly, PDF & Email

20100508-adci-a

L’ultimo librone dell’Art Directors Club Italiano, l’associazione culturale dei pubblicitari, non ha la classica forma del parallelepipedo regolare. Il mattone è affettato di netto, in diagonale a partire dall’angolo inferiore destro, in modo da acquisire nella copertina, e in ciascuna delle pagine interne, l’aspetto di un trapezio rettangolo...

 

 

Print Friendly, PDF & Email

20100430_shutter_island

Evasioni e immigrazione, "Il profeta", grigio e solitario, apre gli occhi al protagonista di "Welcome" che, più giovane, già conosce amicizia e determinazione.

 

Print Friendly, PDF & Email

201004-twende

I ruoli di Stati Uniti e Cina in due scenari diversi ma affiancabili, ovvero due luoghi in cui difendere ciascuno i propri interessi.

 

Print Friendly, PDF & Email

201004-narrazioni

La donna che osò sfidare la chiesa in difesa della scienza

 

Print Friendly, PDF & Email

201004-calabrese-castello_a

Corda insaponata?” “Nossignore, corda cruda che gli strappi le budella!”

 

Print Friendly, PDF & Email

Arriva da Barcellona la nave dei diritti, sbarca a Genova e porta gli emigrati
stanchi di un'Italia in perenne crisi politica, sociale e culturale

 

Print Friendly, PDF & Email

Il giovane poeta milanese Riccardo Burgazzi propone un confronto fra "Via del Campo" di De Andrè e "Aguaplano" del cantautore piemontese

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)